'Il coprifuoco si allunga', la decisione del Governo. A giugno sarà abolito

Il Governo sceglie la prudenza. Per il momento coprifuoco spostato, a giugno probabile l'eliminazione

Il coprifuoco si allunga, pronto lo slittamento dell'attuale scadenza alle ore 22. Questo pomeriggio si terrà la Cabina di Regia del Governo per il nuovo decreto che cambierà il coprifuoco e porterà a nuove riaperture delle attività. L'intenzione è quella di allungare l'orario a partire da lunedì 24 maggio mentre si discute sul limite, con lo spostamento alle 23 o 24.

La conferma arriva da Andrea Costa, sottosegretario alla Salute.

"Credo si debba proseguire il percorso graduale di riaperture iniziato il 24 aprile: già oggi in Cabina di regia si dovrebbe ridurre il coprifuoco di un'ora o due e penso che nel mese di giugno verrà abolito. I dati sono in miglioramento, ogni giorno vengono fatti circa 500 mila vaccini ci sono le condizioni per andare avanti con le riaperture senza dover tornare indietro", le parole di Costa rilasciate a "24Mattino" su "Radio24".

Prima lo slittamento, poi lo stop

“Credo che il coprifuoco abbia i giorni contati, ci auguriamo che venga ridimensionato in fretta e che si possa dare il messaggio che dai primi di giugno, mi viene da dire dal 2 giugno che è la Festa della Repubblica, non ci sia più”. Le parole del ministro del Turismo, Massimo Garavaglia, dovrebbero rimanere lettera morta rispetto alla prudenza e la gradualità, vie prescelte dal Premier Draghi Nonostante il pressing del centrodestra con in testa Matteo Salvini, non si va dunque verso l'immediata cancellazione del coprifuoco, prevista salvo sorprese per il mese di giugno.

Ricciardi: 'Serve cautela'

Predica ancora prudenza il professor Ricciardi anche riguardo la possibilità di non indossare la mascherina all'aperto.

"Dobbiamo vaccinare, vaccinare e vaccinare. Bene aver vaccinato gli anziani. Non bisogna abbassare la guardia, si deve essere molto prudenti e continuare con la campagna vaccinale. Togliere le mascherine? In uno spazio aperto, se uno fa jogging o una passeggiata da solo può non indossarla. Ma se ci si trova in una situazione affollata è diverso. Bisogna stare attenti".