Coronavirus, il reggino Domenico Arcuri nominato commissario straordinario

Lo ha annunciato Conte nel suo discorso all’Italia

Nel suo discorso all’Italia terminato pochi minuti fa, Giuseppe Conte ha ufficializzato la nomina di Domenico Arcuri, presidente di Invitalia, come commissario straordinario per far fronte all’emergenza coronavirus.

Ma chi è Domenico Arcuri? Conosciamolo meglio

Domenico Arcuri, nato nel 1963 a Melito di Porto Salvo, dal 2007 è Amministratore Delegato di Invitalia, l’Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa.

Si è laureato in Economia e Commercio alla Luiss nel 1986 con una tesi sulla "Redditività economica e sociale degli investimenti pubblici nel Mezzogiorno". Nel 2001 è diventato il partner responsabile italiano "Telco, Media e technology" di Arthur Andersen, poi acquisita da Deloitte. Dal 2002 al 2007 -si legge su HuffPost- partner in Deloitte, dove dal 2004 è stato Amministratore Delegato di Deloitte Consulting, dove ha realizzato un importante turnaround, riposizionando l'azienda nel settore della consulenza alle grandi aziende ed alle pubbliche amministrazioni e restituendole profili di visibilità e redditività. E’ stato membro del board europeo del network Deloitte.