Mediterranea e nuovo Corso di laurea, Colella: 'Importante traguardo per giovani sportivi e società"

Le parole del presidente dell’Osservatorio regionale per lo sport Fabio Colella

Ristobottega

Buone notizie per il mondo dello sport giungono dall’Università Mediterranea grazie al potenziamento dell’offerta formativa.

“È stato attivato il corso triennale di laurea breve in Scienze Motorie con indirizzo in Diritto allo Sport che, in linea con i tempi e con la riforma dell’ordinamento sportivo, apre a nuove prospettive occupazionali, arricchendo e integrando le conoscenze del settore con un taglio giuridico ed economico”.


Così il Presidente dell’Osservatorio regionale per lo sport, Avv. Fabio Colella, nel ringraziare tutti i componenti che si sono spesi e si spendono per il mondo dello sport nelle persone di Salvatore Cropanise, Giuseppe Melissi, Starace Maria, Trimboli Francesco e Zicarelli Michele, evidenzia

“l’importanza della condivisione e del confronto corale con gli organi universitari e gli enti locali di riferimento del mondo sportivo per giungere a questo importante traguardo: l’iter avviato dall’Università, infatti, ci ha visto fin da subito protagonisti e firmatari della richiesta per la promozione di tale nuovo corso”.

Nell’esprimere, quindi, piena soddisfazione, l’Avv. Colella aggiunge:

“trattasi di un doppio risultato che, da un lato, consentirà ai nostri giovani sportivi di poter accedere ad un’offerta formativa più ampia e rispondente alle nuove esigenze emergenti dalla società e dal mondo del lavoro; dall’altro, alle società sportive di poter contare su un capitale umano di alta specializzazione, rendendole, assieme alle Federazioni, sempre più qualificate e competitive”.