Crollo strada Scilla-Melia, Ciccone: 'E' andata bene, comunità ora lontana 12 km dal paese' - FOTO

Comunità costretta ad un percorso alternativo più lungo di oltre 12 chilometri. Il sindaco Ciccone spera in un celere intervento della Metro City

E' solo grazie alla segnalazione tempestiva di un cittadino se il crollo della strada sulla provinciale SP 15 non si è trasformato in tragedia. Le foto che pubblichiamo testimoniano la gravità di quanto accaduto lungo la strada provinciale che porta da Scilla fino a Melia.

Il rischio del collasso del manto stradale è stato avvertito da un residente del posto che ha notato un dislivello ed una crepa lungo l'asfalto segnalando immediatamente il pericolo all'amministrazione comunale. Il sindaco Pasqualino Ciccone, ricevuta la segnalazione ha poi prontamente messo in sicurezza l'intera area, pur essendo quel tratto di competenza della Città Metropolitana.

"L'evento franoso è molto probabilmente legato alle piogge degli ultimi giorni - spiega il sindaco Ciccone ai nostri microfoni - e alla scarsa manutenzione delle strade provinciali, specie nelle zoni collinari e montane. Purtroppo questo stesso percorso, per tanti anni è stato interrotto, e adesso viene nuovamente colpito con una seconda interruzione".

L'amministrazione comunale si è prontamente attivata attraverso i propri uffici tecnici delimitando l'area ed interrompendo la strada che, proprio qualche minuto dopo la delimitazione, è precipitata giù.

"Ho sentito il sindaco della Città Metropolitana Carmelo Versace, che ha già chiesto una relazione ai propri uffici tecnici. Faremo insieme chiarezza e luce su quanto accaduto per capire di chi siano le responsabilità, tenuto conto che la strada è di competenza della Metro City".

Intanto la SP 15 è interrotta e i residenti nonchè le persone che dovranno recarsi a Melia o a Gambarie da Scilla dovranno percorrere la strada alternativa di Campo Calabro, allungando di non poco ovvero di oltre 12 chilometri.

"Un'intera frazione adesso è completamente allontanata dal centro del paese".

Le amare parole del sindaco Ciccone che spera in un celere intervento della Metro City.