Fashion Day dello Stretto: bellezza e stile secondo Giovanni Barcella

"Reggio é la rivoluzione". Ecco il Fashion Day dello Stretto raccontato da Giovanni Barcella e Antonio Sapone

“Il guardare una cosa è ben diverso dal vederla. Non si vede una cosa finché non se ne vede la bellezza.” 

Chi meglio di Oscar Wilde è in grado di descrivere la bellezza in tutte le sue forme? Chi dice che essere degli ‘esteti’ sia un crimine e non un pregio?

Bellezza non è solamente quella superficiale riconoscibile ad un primo fugace sguardo, ma un insieme di elementi che rendono un oggetto, una persona, un luogo degni di nota. Ma quanti nel mondo, nello Stivale e nella città dello Stretto sono in grado di riconoscere la ‘vera’ bellezza e darle il giusto valore?

É proprio alla bellezza che si ispira l’ultimo evento di moda nato dalla mente di Giovanni Barcella. Il giovane barbiere reggino con forbice e rasoio in mano ha già dimostrato, nei suoi pochi anni di attività, non solo di avere buon gusto in fatto di barba e capelli, ma di sapersi imporre sulla scena grazie ad una particolare attenzione ai dettagli e ad un certo ‘savoir faire‘ che, di certo, non guasta.

FASHION DAY DELLO STRETTO

Il progetto firmato Old Style Giovanni Barcella, che prenderà vita nella suggestiva Arena dello Stretto di Reggio Calabria, si pone l’obiettivo di dare un volto allo stile ‘made in Sud’.

“Basta seguire le mode che altri ci hanno imposto. Chi dice che il nord Italia, l’Europa o gli altri paesi del mondo abbiano le carte in regola e noi invece no? Non abbiamo assolutamente nulla da invidiare agli altri – racconta Giovanni Barcella. Noi giovani del sud abbiamo, sempre, una marcia in più. Non siamo abituati a seguire gli schemi, gli schemi li abbiamo dovuti costruire su cumuli di ostacoli che hanno reso il nostro lavoro più difficile, ma di certo più gratificante. I reggini, ed i meridionali in generale, non seguono linee rette, ma la fantasia. Quindi perchè essere l’ombra delle grandi città quando potremo essere noi la vera rivoluzione?”

Non è un caso se i talenti più famosi al mondo, in ogni tipo di settore, sono originari proprio del sud.

“Sarà per le nostre caratteristiche mediterranee, sarà per il nostro calore umano. Qualcosa ci contraddistingue da tutti gli altri e dovremmo gridarlo a gran voce e farlo sapere a tutto il mondo. E proprio da qui nasce l’idea del Fashion Day dello Stretto”. 

Non un semplice evento di moda che punta ad esaltare un bel vestito. L’iniziativa prevede infatti che siano i modelli a valorizzare ciò che indossano a partire dai capelli. Fermatevi un attimo a riflettere. Un’acconciatura non rimane sempre elegante seppur abbinata ad abbigliamento casual? Siamo noi con il nostro carisma a trasmettere ciò che gli altri sono poi in grado di osservare.

“Chi dice che un barber non possa anche occuparsi di stile? La moda non è uno schema da seguire, ma cercare di sorprendere chi si affida a noi. Niente è più soddisfacente di un avventori che torna a trovarci perché si è trovato bene”. 

Basta veramente poco per modificare la percezione che gli altri hanno di noi e gran parte di questa ‘impressione’ proviene proprio dall’acconciatura. Un capello morbido, meno lineare, un ciuffo che si accompagna con le mani ed ecco a voi un uomo in grado di indossare alla perfezione sia una semplice tuta che un abito di alta sartoria.

La prima edizione del Fashion Day dello Stretto a Reggio Calabria vuole inoltre trasmettere un forte messaggio alla cittadinanza:

“La moda non ha età. Non esiste un periodo per prendersi cura di se stessi. Un uomo o una donna sempre in ordine sono assolutamente normali sia nell’età adulta che con il passare degli anni. Non a caso l’evento prevede la partecipazione anche dei più piccoli che, si sa, a volte sanno essere ancor più vanitosi dei grandi”. 

QUANDO

Lo Stretto torna ad essere grande protagonista della moda grazie all’imperdibile appuntamento con il Fashion Day. La data dell’evento è fissata a sabato 13 luglio. Non più una sfilata fra quattro mura, ma un vero e proprio spettacolo a cielo aperto.

La partecipazione come hair stylist al teatro Cilea per lo spettacolo Aladdin, il flash mob sul Corso Garibaldi ed il Barber Shop Event di Kruder, Giovanni Barcella si dedica alla moda a 360° grazie alla collaborazione di un direttore artistico di tutto rispetto: Antonio Sapone.

Noto esponente politica ed organizzatore di eventi di moda (Miss Cinema Ok, Miss Perla dello Stretto, Ex Presidente Miss Stella del Sud), Antonio Sapone ha appoggiato sin da subito l’idea rivoluzionaria del barbiere reggino ed insieme si sono impegnati a creare un evento senza precedenti in città.

Il Fashion Day ha raccolto il consenso anche delle istituzioni. Il progetto ha infatti ottenuto il patrocinio morale dell’Amministrazione Comunale ed anche di quella Regionale. Non a caso l’evento si presenta come uno dei più importanti del calendario ‘Estate reggina‘.

PRESENTAZIONE DELL’EVENTO

Il grande evento di moda verrà presentato ai reggini martedì 9 luglio alle ore 11:00 a Palazzo Alvaro, sede della Città Metropolitana nella Biblioteca – Sala Gilda Trisolini.

Presenti alla conferenza stampa:

  • il sindaco Giuseppe Falcomatà;
  • il vice sindaco Armando Neri;
  • il vicesindaco della Città Metropolitana Riccardo Mauro;
  • l’assessore regionale Giovanni Nucera.

Curiosi di scoprire gli ulteriori dettagli del Fashion Day dello Stretto? Allora rimanete sintonizzati, presto tante novità!

Seguici su telegramSeguici su telegram