Avv. Ferrari: 'Menez? Lo hanno definito giocatore pazzo, invece...'

"Reggio piazza ricercata perchè ha passione ed ambizione"

Intervistato da citynow sport, l'avvocato Fabio Ferrari della BFP Sport parla della trattativa che ha portato Jeremy Menez alla Reggina, ma anche di calciomercato: "Il giocatore lo conoscono tutti. Abbiamo captato la sua voglia di tornare in Italia e soprattutto sapevamo che il suo desiderio era quello di poter giocare in una piazza calda, passionale, del sud, dopo le due esperienze con Roma e Milan.

C'erano una serie di proposte, fra queste è arrivata anche la Reggina, ma non pensate che la trattativa si sia conclusa subito, siamo andati oltre il mese e mezzo.

Jeremy è nel pieno della maturità. E' stato definito come un giocatore "pazzo", in realtà chi lo ha frequentato anche in questi giorni in cui è stato a Reggio Calabria, ha potuto notare una persona umile, disponibile, ha firmato centinaia di autografi ed ha sempre mostrato particolare sensibilità.

Reggio è una piazza che piace, per passione ed ambizioni. Per i calciatori è facile dire di si ad una società come questa. Dopo Menez per il momento con la Reggina in agenda non abbiamo incontri, ma il mercato è imprevedibile, vedremo quello che accadrà.