Gasparri (FI) chiaro: 'Regione Calabria e comuni devono dare estensione lidi al 2033'

Forza Italia e Fratelli d'Italia invitano la Regione Calabria e tutti i comuni a rispettare la legge nazionale che concede l'estensione dei lidi al 2033

Sulla vicenda relativa alle estensione al 2033 degli stabilimenti balneari intervengono in modo piuttosto deciso il Senatore Maurizio Gasparri di Forza Italia e i consiglieri regionali di Fratelli d'Italia.

Dare seguito, senza se e senza ma, a quanto previsto dalla legge 145\2018, questo in sintesi il pensiero dei due partiti di centrodestra.

Gasparri: "Applicare le norme nazionali anche in Calabria"

"Anche in Calabria come avviene nelle altre Regioni vanno applicate le numerosi leggi nazionali che estendono le concessioni balneari al 2033. Scelte diverse da parte di chicchessia sono in palese contrasto con la legge. ‘Autorizzazioni’ o altre formule con termini al 31 ottobre sono invenzioni prive di fondamento giuridico.

Le norme nazionali, fortemente volute da Forza Italia, vanno applicate senza esitazione e senza confusione. Regione e Comuni devono rispettare la legge. Forza Italia, da sempre in prima linea nella difesa del settore, sosterrà ogni iniziativa politica e legale che garantisca i diritti delle imprese balneari.

Si ponga fine oggi stesso ad ogni esitazione e confusione. Esigiamo scelte e posizioni chiare. Le leggi sono in vigore e vanno applicate. Subito”, la parole del responsabile nazionale Enti Locali di Forza Italia, sen. Maurizio Gasparri

Fratelli d'Italia fronte unito

Netto anche il pensiero di Fratelli d'Italia, il partito di Giorgia Meloni si allinea perfettamente con quanto sostenuto da Gasparri.

"Condividiamo la nota con cui il responsabile nazionale degli enti locali di Forza Italia, l'amico Maurizio Gasparri, ha rimarcato che anche in Calabria, come avviene nelle altre Regioni, vanno semplicemente applicate le numerosi leggi nazionali che estendono le concessioni balneari al 2033.

D'altro canto e' questa la posizione che Fratelli d'Italia continua a sostenere da tempo, sia sotto il profilo politico che amministrativo, come dimostra la circolare che il nostro assessore al Turismo Fausto Orsomarso ha inviato ai Comuni, che sono gli enti deputati ad applicare le regole sulle concessioni". Così i consiglieri regionali calabresi di Fratelli d'Italia Filippo Pietropaolo, Giuseppe Neri e Luca Morrone.

"Il nostro partito - proseguono i consiglieri - sta conducendo una battaglia in Parlamento per mettere al riparo dalla direttiva Bolkestein le imprese del settore turistico e balneare, che hanno un ruolo importantissimo sotto il profilo economico ed occupazionale per una regione che puo' contare su 800 chilometri di costa".

Nucera invita la Regione al buon senso

Giuseppe Nucera, presidente di Assobalneari Calabria, ribadisce quanto espresso nelle ultime settimane anche alla luce del dialogo avuto con Gasparri.

"Ho avuto modo di confrontarmi con il senatore Gasparri di Forza Italia in questi giorni, a lui ho ribadito della problematica che gli imprenditori del settore balneare stanno vivendo in Calabria.

L'auspicio è che l'intervento di Gasparri possa chiarire definitivamente la vicenda una volta per tutte. L'industria balneare e gli imprenditori hanno bisogno di chiarezza e tranquillità, così come previsto dalla legge di stato 145\2018. Il mio invito alla Regione Calabria -dichiara Nucera ai microfoni di CityNow- è un invito al buonsenso e al semplice rispetto delle leggi nazionali".