Una giornata per ricordare chi ha perso la battaglia contro il Covid-19

Il consigliere regionale Francesco Pitaro rilancia la proposta formulata sul quotidiano ‘la Repubblica’

“Condivido - afferma il  consigliere regionale Francesco Pitaro (G. misto) - la proposta formulata sul quotidiano ‘la Repubblica’ dallo  scrittore Corrado Augias e le proposte di legge presentate in Parlamento da esponenti di varie forze politiche volte ad istituire una giornata nazionale per ricordare le decine di migliaia di italiani morti  a causa della pandemia da Covid-19, senza l’ultimo saluto di parenti e amici. Sull’argomento spero possa pronunciarsi favorevolmente tutto il Consiglio regionale della Calabria”.

Aggiunge:

“Oltre al ricordo, nella stessa giornata, visto che l’Organizzazione mondiale della sanità dopo l’epidemia di Sars del 2003 ha obbligato tutti i governi a dotarsi di un piano anti pandemico indicandone le linee guida, sarebbe buona cosa se si organizzassero  specifiche iniziative pubbliche - anche con il coinvolgimento del sistema scolastico -   per fare il punto sul Piano pandemico nazionale e su quelli regionali, nonché sulla necessità che le prescrizioni dei vari piani non restino buone intenzioni, ma trovino concreta attuazione.

Tutto ciò - conclude - anche per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla possibile emergenza di nuove malattie infettive da fronteggiare evitando errori, omissioni, improvvisazioni e conflitti di competenza tra le Istituzioni pubbliche, nonché  sulla necessità di potenziare nel nostro Paese la sanità pubblica e il welfare, la cultura scientifica e vigilare affinché la ricerca abbia le risorse necessarie per svolgere compiutamente il proprio lavoro”.