Giovanni Latella: 'Tutto sullo stadio Granillo. Niente bando, ma altro...'

"Intanto interverremo sulle due curve e non solo"

Ospite delle dirette di Citynow, il delegato allo sport del comune di Reggio Calabria Giovanni Latella, ha parlato della promozione della Reggina, dei meriti del presidente Luca Gallo e dell'Oreste Granillo: "La Reggina ha dominato il proprio campionato e strameritato la vittoria, anche se la promozione è arrivata attraverso un verdetto della FIGC.

Ringrazio la società presieduta da Luca Gallo, poi Taibi, Toscano, la dottoressa Scipioni ed Ennio Russo per la gestione complessiva della stagione. E poi ovviamente i calciatori per quello che hanno fatto in campo.

Il Granillo? Il bando non si farà, perchè dalla Reggina ci è arrivata la richiesta di un Progetto Finanze che prevede una idea di stadio identica a quella che abbiamo in mente noi come amministrazione. Una struttura che per dove è collocata va vissuta sette giorni su sette e non solo per le partite interne della Reggina.

Il bando prevede una gestione di venti anni e noi avevamo proposto un quindici più cinque. Con Progetto Finanze si gestisce la struttura per 99 anni, con riqualificazione e ristrutturazione. Un progetto che presenta la società, passa in giunta, viene deliberato. Passaggio obbligato per legge una manifestazione di interesse, visto che si deve comunque mettere in preventivo che anche altri possano partecipare.

Questo tipo di progetto è sostenuto dalla legge Lotti, quella sugli stadi del 2017, che concede alle società che vogliono investire sulla ristrutturazione di uno stadio di poter aver dei fondi agevolati. Come amministrazione metteremo a disposizione anche l'intera area alle spalle della Tribuna Ovest. E poi una metropolitana di superficie che consenta di poter arrivare più agevolmente al Granillo.

Nel frattempo, una volta che come amministrazione si approvano i residui, dopo i seggiolini collocati in Tribuna est, proseguiremo con altri interventi, come il posizionamento dei seggiolini in Curva Nord, la sostituzione dei vetri di recinzione del rettangolo di gioco, la sistemazione degli spogliatoi, l'allargamento delle panchine, la pressione dell'acqua all'interno degli spogliatoi e la sistemazione dei seggiolini anche in Curva Sud, di colore amaranto e bianco, ovviamente.

Vogliamo che la Reggina si presenti al prossimo campionato di serie B con uno stadio elegante".