La ricetta dei taralli, come preparli

Oggi vi parliamo dei gustosissimi "taralli". I tar

Oggi vi parliamo dei gustosissimi “taralli“. I taralli sono una specialità del sud d’Italia, da Napoli in giù non c’è bottega o supermercato che non li venda. Ogni regione ha però la sua ricetta.

Un prodotto tipico soprattutto dei forni locali che vedono i taralli come un alimento per spezzare la fame. In Calabria il tarallo è una vera e propria istituzione e ne esistono diversi tipi, salati o dolci, bolliti o al forno. Ogni famiglia mantiene la sua tradizione a volte aromatizzando i taralli con tantissime spezie diverse come il peperoncino, l’origano o il finocchio.

LA RICETTA

Ingredienti

  • 500gr di farina bianca;
  • 100gr di zucchero;
  • vino bianco secco;
  • olio d’oliva q.b.
  • sale q.b.

Preparazione

Per prima cosa mettere su di una spianatoia la farina, mescolatela allo zucchero e ad un pizzico di sale, impastatela con due cucchiai di olio ed il vino bianco necessario per avere un composto solido e liscio. Coprire la pasta con un tovagliolo e lasciatela riposare per un’ora dopodiché dividetela in cilindri lunghi 10-12 cm e del diametro di circa 1 cm e mezzo.

Congiungete le due estremità dando la forma di una ciambella o di otto e metteteli su di una tovaglia infarinata.

Portate a ebollizione abbondante acqua e versate i taralli. Toglieteli quando vengono a galla e metteteli su una piastra da forno unta di olio. Infornateli per circa 25 minuti a 200 gradi.

I taralli, una volta raffreddati, sono pronti per essere serviti!

Buon appetito e al prossimo appuntamento con Sapori di Calabria!

Seguici su telegramSeguici su telegram