Come preparare la "Granita alle more"? Ecco la gustosa ricetta

La mora di gelso è, ormai, un frutto quasi dimenticato; ma allo stesso tempo ricchissima di antiossidanti e vitamine, adatto sia a grandi che piccini.

Il caldo si fa sentire e non ne puoi più di gelati e ghiaccioli? Tranquillo la soluzione è semplice, gustosa e facile da preparare. Stiamo parlando della famosa “granita“. CityNow vi propone la ricetta della “Granita alle more“.

Il gelso è un albero tipico della nostra regione ed i suoi frutti vengono infatti utilizzati, ancora oggi, per la realizzazione di infinite preparazioni, tra cui marmellate, gelati, liquori, sorbetti e granite!

La mora di gelso è, ormai, un frutto quasi dimenticato; ma allo stesso tempo ricchissima di antiossidanti e vitamine, adatto sia a grandi che piccini. Il suo gusto è dolce ma intenso per questo la more riscuote molto successo fra i calabresi e fra i turisti che per la prima volta si trovano ad assaggiare una così particolare ricetta. Nella calura estiva infatti non c’è niente di meglio di una bellissima e buonissima granita di more di gelso nere.

LA RICETTA

Ingredienti:

  • 2 kg di more di gelso grandi e succose
  • 2 limoni;
  • 400 gr zucchero

Preparazione:

Per prima cosa lavare delicatamente le more, asciugarle con attenzione e passarle nel tritaverdure. Una volta ricavatone il succo e la polpa, spremere il limone, filtrarne il succo e unirlo alla polpa delle more.

Versare mezzo litro di acqua in una pentola capiente, unire lo zucchero e portare a bollore mantenendo la fiamma bassa, il modo che tutto il procedimento possa avvenire gradualmente. Fare raffreddare lo sciroppo ottenuto e unitelo alla polpa di more.

Mescolate bene e trasferite in freezer per circa 30 minuti. Trascorso questo tempo, togliete dal congelatore il vostro composto e mescolate energicamente in modo da rompere i cristalli di ghiaccio. Ripetere l’operazione ogni 30 minuti fino a quando la granita non avrà raggiunto la consistenza desiderata.

La vostra granita è pronta per essere servita!

Seguici su telegramSeguici su telegram