LFA Reggio, Ballarino: 'Identità e tradizione? Oggi con noi c'era una persona importante'

"Abbiamo un impegno con la città, se non riusciamo a mantenerlo..."

Vittoria netta e convincente per la LFA Reggio Calabria che supera il Ragusa per 3-0. Buona prestazione, mai un rischio serio corso da Vercea e tre punti che consentono un importante allungo in zona play off. Parla Ballarino a radio antenna Febea: “Siamo pronti per cercare di portare a casa la storia che appartiene alla città di Reggio Calabria. Oggi eravamo insieme a un personaggio importante, anche per discutere sulla denominazione. Ci siamo impegnati con la città e cercheremo di mantenere ogni impegno, se non ce la faremo alzeremo le braccia e inviteremo chi è in grado di farlo.

Ristobottega

Ho visto una buona reazione, questa è la squadra che voglio vedere. Il gruppo ha dimostrato di essere unito, legato alla società, al mister. Quando i tecnici lasciano a casa qualcuno, un motivo c’è sempre, non bisogna giudicare solo dalle partite, ma va seguito anche quello che succede in allenamento. Ovviamente non basta una partita per dire abbiamo cambiato registro. Andremo a Trapani per giocarcela e dimostrare che non siamo così inferiori come molti pensano”.