Reggio, riecco l'affascinante 'lupa di mare': le foto dei lettori

Chiamate la lupa di mare spesso provoca difficoltà nella navigazione. Più semplicemente si tratta di 'nebbia' sullo Stretto

Reggio Calabria si è svegliata questa mattina con l'ormai noto fenomeno atmosferico della 'lupa di mare'.

E' apparsa proprio sullo Stretto, coprendo la città di Messina. E i reggini l'hanno prontamente catturata attraverso foto e video, già dalle prime ore del giorno. La nebbia che si distribuisce tra le due coste, crea paesaggi magnifici ma provoca spesso drastiche riduzioni della visibilità.

LA LUPA DI MARE

Un evento che appare con un imponente cordone nebbioso che avvolge la costa (a volte anche per un periodo di 2-3 giorni) con densi strati sottili ed a volte superano i 200-300 metri di altezza, causando scarsa visibilità.

La lupa nasce dallo scorrimento di masse d’aria calda sulla superficie marina (più fredda): il vapore acqueo che si genera a causa dell’incontro, si condensa in strati di nubi nebbiose.

Ecco alcune della tante foto che sono arrivate in redazione questa mattina: