Maltempo a Reggio, l'appello degli abitanti della zona sud bloccati per giorni - VIDEO

Alcuni cittadini, a causa del maltempo, sono rimasti isolati. Il racconto dei residenti di San Gregorio, le foto e il video della situazione attuale

Il maltempo a Reggio Calabria ha causato ingenti danni non solo nei Comuni della costa jonica, ma anche in città. In particolar modo sono arrivate, alla nostra redazione, delle segnalazioni riguardanti la periferia sud. Colpiti dalla pioggia e dalle forti mareggiate sono stati, infatti, i residenti del villaggio 'Sabbie bianche' di San Gregorio.

I cittadini in seguito all'allerta meteo dei giorni scorsi sono rimasti quasi completamenti isolati, impossibilitati a raggiungere le loro case o uscire. Abbiamo raccolto le parole di Giuseppe Neri, Amministratore del Villaggio:

"Ogni qualvolta piove forte e contemporaneamente vi sono mareggiate, il sottoponte antistante la fiumara del Menga si allaga. La causa? Sempre la stessa. Come tante altre fiumare cittadine, anche quella di San Gregorio col tempo si è ristretta e non è stata pulita, rendendo sempre più arduo il passaggio dell'acqua che, non avendo altra soluzione, finisce per straripare in strada mentre il sottopassaggio diviene un'enorme vasca".

Una triste storia che i cittadini del quartiere vivono ormai da tempo, nonostante le numerose segnalazione e che è possibile osservare dalle foto riguardanti l'ultimo temporale.

"Chiediamo a chi è preposto alle pulizie delle fiumare - prosegue Neri - di tenere in considerazione anche la fiumara del Menga in modo tale che i cittadini non siano costretti a vivere disagi che potrebbero essere evitati. Le emergenze di questo genere non sono così sporadiche come si possa pensare, anzi, dal mese di novembre fino ad aprile sono piuttosto frequenti".

In merito all'allerta meteo dei giorni scorsi, Neri racconta:

"Anche questa volta il sottopassaggio antistante la fiumara si riempito in breve tempo. Per questo sono intervenuti i Vigili del fuoco, i Carabinieri ed i sommozzatori per cercare di ripristinare la normalità a San Gregorio. Peccato però che anche le forze dell'ordine abbiano avuto non poche difficoltà ad arrivare al condominio Sabbie Bianche a causa della chiusura della strada che dall'aeroporto conduce a San Gregorio.

Il passaggio è stato 'ufficialmente' chiuso per evitare agli incivili di gettare la spazzatura, ma chi ha preso la decisione ha pensato anche alle conseguenza di tale scelta? Inibire al traffico quella particolare strada lascia un unico modo a tutti i cittadini per arrivare a San Gregorio ovvero percorrendo via Carrera. Quest'ultima risulta quindi congestionata dal traffico. In casi di allerta meteo, come quella di questi giorni, la situazione diventa ancor più insostenibile.

Pensate che all'interno del condominio vive un signore che è in attesa di un trapianto, che dovrebbe quindi riuscire a spostarsi in tempi record e invece non può. Allo stesso modo tutti gli abitanti della zona sono bloccati per interi giorni".

Neri conclude:

"Per tutti questi motivi abbiamo inviato una richiesta alla Città Metropolitana per richiedere formalmente la bonifica della fiumara Menga".

RICHIESTA BONIFICA

Nella missiva, indirizzata all'Ing. Simona Ghiretti, Neri scrive:

"Scrivo la presente, quale amministratore del condominio Villaggio Sabbie Bianche, sito in località S. Gregorio, Reggio Calabria, per segnalare che a seguito del maltempo che nella giornata del 12.11.2019 ha colpito la città, la fiumara Menga si trova attualmente sommersa di acqua e detriti che, nella giornata del 13.11.2019, hanno reso impossibile l'accesso ai residenti.

La protezione civile ha lavorato tutto il pomeriggio per liberare gli accessi e consentire il transito dei cittadini ivi residenti, senza però poterci riuscire, a causa della presenza di detriti ed oggetti di goni genere trasportati dalle forti mareggiate.

Si chiede, pertanto, un vostro intervento urgente al fine di procedere alla bonifica della fiumara Menga".

Guarda il video

Seguici su telegramSeguici su telegram