Miss Italia 2019, la finalista reggina Myriam Melluso: "Ad maiora Calabria. Ecco le figlie di una grande terra"

"Queste siamo noi 'Le calabresi' figlie di una terra che ci ha insegnato tanto: il rispetto, l'umiltà, la gioia e lo stare insieme". Il racconto di Myriam Melluso, la reggina finalista di Miss Italia

Attraverso la sua pagina facebook, Myriam Melluso la reggina finalista di Miss Italia 2019 racconta le sue esperienze ed emozioni al concorso di bellezza più famoso della penisola.

“Questa è la foto della nostra regione, scattata presso il @m9social che ci ha ospitato e coccolato facendoci riscoprire la storia ed i cambiamenti del Novecento in maniera originale ma sopratutto divertente”.

Chi crede che Miss Italia sia un semplice concorso fatto da comuni sfilate non ha seguito attentamente le diverse edizioni. Sin dal suo inizio, infatti, il concorso punta a scegliere e formare ragazze che rappresentino al meglio l’Italia in tutte le sue sfaccettature. Bellezza, cultura, portamento sono solamente alcuni fra gli esempi più importanti.

“Queste siamo noi ‘Le calabresi’ figlie di una terra che ci ha insegnato tanto: il rispetto, l’umiltà, la gioia e lo stare insieme. Guardandomi indietro dando uno sguardo al passato, oggi posso affermare con certezza che non avrei potuto desiderare compagne migliori di loro, sapete perché? Perché sono belle! Belle fuori si, ma sapeste dentro! 

Sento di dirvi che tutto ciò che abbiamo vissuto fino ad oggi, lo porterò con me a casa..fiera ed orgogliosa di noi! Ho avuto la grande fortuna di avere accanto delle belle persone come loro, per me questa è una piccola grande vittoria…perché quando tra vent’anni ci rincontreremo e parleremo del tempo passato io mi sentirò di aver vinto. Ho vinto voi! Ad maiora Calabria”.

Seguici su telegramSeguici su telegram