Monitoraggio Gimbe: bimbi vaccinati, la Calabria supera la media nazionale

Di seguito il report settimanale della fondazione Gimbe sull'incidenza del Covid in Calabria

I bambini tra i 5 e gli 11 anni che hanno completato in Calabria il ciclo vaccinale contro il Covid sono il 35,3%, percentuale superiore alla media nazionale, che è il 31%.

A questo dato c'é da aggiungere un ulteriore 8,5% (media Italia 5,9%) di bambini della stessa fascia d'età che hanno fatto solo la prima dose.

È quanto emerge dal monitoraggio settimanale della fondazione Gimbe sull'incidenza del Covid nella regione.

Nella settimana tra il 23 febbraio ed il primo marzo, riferisce ancora Gimbe, si é registrata in Calabria una performance in peggioramento per i casi attualmente positivi, che sono stati 2.474 per ogni 100 mila abitanti, mentre si è evidenziata una diminuzione del 2,5% dei nuovi casi rispetto alla settimana precedente.

Sopra soglia di saturazione, con il 25,4%, i posti letto in area medica, mentre risultano sotto soglia, con l'8,4%, i posti letto occupati nelle terapie intensive.

La popolazione che ha completato il ciclo vaccinale, riferisce ancora Gimbe, è il 79,7% (la media nazionale é l'83,4%), a cui aggiungere un ulteriore 2,5% (in tutto il Paese è il 2,1%) che ha fatto soltanto la prima dose. Il tasso di copertura vaccinale con terza dose è l'82,1% (media nazionale l'83,9%).

Fonte: Ansa Calabria