Myenergy Viola, al Palacalafiore la sfida decisiva contro Molfetta

I neroarancio non possono più sbagliare un colpo per restare aggrappati al treno dei play-off

Ristobottega

Si gioca stasera alle 20.30 al PalaCalafiore di Reggio Calabria il quinto turno del Play-In Gold che vedrà sul parquet la Myenergy Viola contro la Nuova Virtus Molfetta.

Inizia il ritorno della fase a orologio e per i neroarancio è fondamentale vincere per poter continuare a sognare l’obiettivo playoff. La classifica è impietosa, il sesto posto è a quattro punti, l’ultima posizione e gli scontri persi dell’andata rendono più ripida la strada già in salita di coach Cigarini e dei suoi ragazzi.


Il percorso della Viola nel Play-In Gold con una vittoria e tre sconfitte è stato finora ricco di battute a vuoto e sbalzi di concentrazione che in campo, contro squadre sicuramente più esperte, hanno fatto la differenza nei momenti cruciali delle gare sin qui disputate. La partenza in fondo alla classifica con l’handicap di una formula poco capita e apprezzata dai più, rende ora ogni match decisivo.

Capitan Binelli & Co. (recuperato finalmente Omar Seck) dovranno digerire in fretta la dura sconfitta ai supplementari contro Salerno: le motivazioni, vista la posta in palio e il sostegno del pubblico di casa, sono ‘facilissime’ da trovare.

Gli avversari

Molfetta, capolista del girone G, arriva a questa gara forte della prima posizione ritrovata domenica scorsa grazie al successo nello scontro diretto contro l’Orlandina di coach Bolignano.

All’andata al PalaPoli, esordio del Ply-In Gold, fu vittoria per la squadra allenata da coach Carolillo con l’ottima prova di uno dei migliori prospetti dell’intero campionato di serie B Interregionale, lo spagnolo Jon Aramburu. Gara intensa, equilibrata, dai ritmi ragionati, iniziata e conclusa meglio dai padroni di casa che conquistano i primi due punti della fase a orologio ai danni di una Viola in partita fino all’ultimo possesso.


Il capitano dei molfettesi è Marco Formica, la regia è affidata alle mani di Andrea Calisi. Completano le rotazioni di coach Carolillo l’ultimo acquisto Mirko Gloria, l’ala-pivot ex Siaz Piazza Armerina, l’ala Stefanini e gli ottimi Paglia e Giorgini.

Arbitri della serata i signori Paolo Filesi di Chiaramonte Gulfi (RG) e Alessandro Lorefice di Ragusa.