Occhiuto: "Con legge bilancio altri 3 miliardi per SS106"

"La nostra prospettiva sono il futuro della Calabria e le cose da realizzare per far rinascere la Regione"

“Il Def è un documento di programmazione economico-finanziaria che ogni anno, in primavera, viene elaborato dal governo per anticipare le sue intenzioni in relazione alla futura legge di bilancio. Il Def è, per l’appunto, un documento e non una legge dello Stato, e dunque non stanzia risorse, ma quantifica le destinazioni più importanti, programmando quelli che dovranno essere gli investimenti fatti in manovra".

Lo afferma in una nota Roberto Occhiuto, presidente della Regione Calabria.

Nel Focus Infrastrutture del Documento di economia e finanza la Strada Statale Jonica viene inserita tra le opere strategiche per l’esecutivo nazionale - cosa mai accaduta prima - e viene esplicitato che, cito testualmente, ‘è necessario concretizzare l’ambizioso piano di riqualificazione complessivo dell’arteria nell’intero tratto calabro, con la programmazione e la realizzazione di interventi di potenziamento e di messa in sicurezza, per un importo stimato di oltre 3 miliardi di euro, oltre alle risorse già stanziate per gli interventi in corso’.

Cosa vuol dire? Vuol dire che per il governo la SS106 è un’opera prioritaria - lo ha scritto anche ‘Il Sole 24 Ore’ - e che Palazzo Chigi si impegna a stanziare queste risorse con la prossima legge di bilancio. Per il mio esecutivo regionale la Strada Stalate Jonica è un’opera chiave sulla quale investire tempo, risorse, attività politica, e non a caso su questo tema ho coinvolto il Consiglio regionale, i sindacati, gli industriali e le associazioni. I 3 miliardi che il governo stanzierà sono un primo importante risultato.

Ci basta? Ho già detto di no, e per questo ho chiesto una legge speciale per finanziare interamente, con destinazioni pluriennali, la SS106: sto premendo su Anas per avere un progetto definitivo dell’infrastruttura, con contestuale quantificazione dei costi. La mia Giunta lavora per risolvere i problemi e per trovare soluzioni, la nostra prospettiva sono il futuro della Calabria e le cose da realizzare per far rinascere la Regione”, conclude Occhiuto.