Opera, lo storico Amato: 'Un'altra attrattiva per Reggio'

Nel commentare Opera, lo storico reggino invita i cittadini a non lasciarsi influenzare dalla campagna elettorale

"A me piace molto".

Lo ha scritto in un post su Facebook lo storico Pasquale Amato. Il professore universitario da sempre impegnato nella divulgazione della nostra storia e nella promozione del territorio e di tutte le sie eccellenze, non ha perso occasione per spiegare cosa rappresenta la nuova installazione permanente per Reggio.

"Opera di Tresoldi diverrà un'attrattiva ulteriore per lo scenario favoloso della nostra bellissima Reggio, richiamando la sua storia plurimillenaria con le colonne in Rada Giunchi".

Amato ricorda che il parco, che adesso appare completamente diverso grazie al lavoro di un'artista internazionale, è lo stesso in cui nel 1750 si trovava la prima piantagione di bergamotto.

Lo storico reggino prosegue:

"Lo so che si presta a commenti divergenti, influenzati dalla campagna elettorale. Ma io mi faccio guidare da una bussola che prevale su tutto. In primo luogo l'amore viscerale per Reggio, il mio primo luogo dell'anima. Ciascuno può esprimere e motivare il suo parere - positivo, negativo o dubbioso. Ma senza insulti".