Covid a Reggio, sospese le attività didattiche in una scuola. L'ordinanza del sindaco

Una classe e 3 docenti in quarantena hanno portato alla sospensione della didattica in presenza. L'ordinanza del sindaco Falcomatà

Chiude, momentaneamente, un altro istituto scolastico di Reggio Calabria. La decisione ultima è toccata al sindaco Giuseppe Falcomatà che, in seguito alle disposizioni dell'ASP ed alla richiesta della dirigente dell’Istituto Comprensivo Statale “Giuseppe Moscato” ha disposto la sospensione delle attività a causa del Covid.

Istituto Comprensivo chiuso a causa del Covid

Il plesso oggetto dell'ultima ordinanza del sindaco di Reggio Calabria è quello "Arangea", per il quale la stessa dirigente ha chiesto la sospensione delle attività didattiche in presenza e la sanificazione dei locali.

Tutto è iniziato quando il dipartimento di prevenzione dell'ASP di Reggio Calabria ha disposto la quarantena per una IV classe e lo stesso ha fatto, in via precauzionale, per 3 docenti della scuola primaria. Studenti e insegnanti dovranno rimanere a casa fino al 17 marzo.

L'ordinanza del sindaco Falcomatà

Per queste ragioni il sindaco ha siglato l'ordinanza n.21-2021 - "Sospensione attività didattiche in presenza" che stabilisce:

"Sospensione delle attività didattiche in presenza, a decorrere dal 5.03.2021 e sino al 17.03.2021, salve ulteriori e diverse comunicazioni, del Plesso di “Arangea”, a tutela della salute degli alunni e del personale Docente e ATA, attivando la didattica a distanza per l’intero periodo della sospensione".

Per leggere l'ordinanza, CLICCA QUI.