Pallacanestro Viola, il capitano Barrile: "Salvezza raggiunta nonostante le gravose difficoltà"

Il capitano della Pallacanestro Viola, Fortunato Barrile elogia l'operato dell'intera società neroarancio

La Pallacanestro Viola ha raggiunto l'ambita salvezza dopo una serie molto combattuta, gara 5 al PalaCalafiore è stata determinante per la società neroarancio. Gli atleti di coach Domenico Bolignano si sono imposti con autorevolezza sulla Scandone Avellino.

Ai microfoni di CityNow Sport, il capitano Fortunato Barrile ha evidenziato come sia stato raggiunto un traguardo davvero sudato. Siamo stati più bravi della Scandone Avellino, abbiamo sfruttato gara 5 dominandola sia dal punto di vista dell'atteggiamento che da quello tattico e tecnico, la voglia di vincere è stata sicuramente predominante da parte nostra.

Una stagione densa di difficoltà

Arrivavano le buone prestazioni, ma non i risultati, è stata la partita in casa contro Taranto a determinare un decisivo cambio di passo. Abbiamo messo a fuoco le nostre capacità proprio con i pugliesi, ciò era già stato dimostrato dalla vittoria precedente con Bisceglie. Abbiamo così interrotto la serie di sette sconfitte consecutive.

Una dedica speciale

E' difficile trovare un momento esclusivo caratterizzante l'intero campionato; ci sono state diverse importanti e decisive fasi. Voglio dedicare questa vittoria alla mia famiglia, alla mia ragazza e soprattutto alla mia cara nonna recentemente scomparsa.

Reggio Calabria può esprimere buon basket

La Pallacanestro Viola preservando la categoria sia da esempio per l'intero movimento cestistico della città di Reggio Calabria, in particolar modo a quei ragazzi che desiderano intraprendere la pratica sportiva così da rivelarsi un trampolino di lancio per la propria carriera, esorto tutti i giovani a cogliere questa occasione per promuovere il basket nella nostra città.