La Pallacanestro Viola cade nuovamente ad Avellino, la serie playout si deciderà al PalaCalafiore

Avellino pareggia la serie playout portandola sul 2 a 2, sarà decisiva la bella di mercoledì 26 maggio a Reggio Calabria

La Pallacanestro Viola è stata sconfitta ad Avellino in gara 4, continuerà quindi la serie playout. Gara 5 sarà decisiva, si disputerà mercoledì 26 maggio al PalaCalafiore. La gara è stata vinta dai campani dopo un overtime. Decisivo a fil di sirena il controsorpasso di Riccio in risposta alla tripla di Totò Genovese.

PRIMO QUARTO

La partita inizia con molti errori da parte di entrambe le compagini, Marra subisce fallo, sbaglia entrambi i liberi disponibili. Sousa realizza, risponde Gobbato. Marra in allontanamento per il 4 a 2. Gobbato per pareggio. Sousa porta sul 6 a 4 il punteggio, risponde Sebrek. Marra realizza per Avellino. Mascherpa subisce fallo, trasforma entrambi i liberi. Costa porta il punteggio sul 10 a 8, risponde Mascherpa. Monina subisce fallo realizza uno dei due tiri liberi disponibili. Riccio nell'azione successiva guadagna la lunetta, realizza entrambi i liberi. Coach Bolignano chiama Time Out. Riccio subisce fallo, realizza uno dei due tiri disponibili. Fall guadagna la lunetta fa due su due, risponde Monina. Si va alla seconda frazione di gioco sul 17 a 14.

SECONDO QUARTO

La tripla di Riccio vale il 20 a 14. Genovese porta il punteggio sul -3. Riccio da sotto per Avellino, risponde Genovese. Sousa piazza la tripla del 25  a 19, Prunotto porta sul -4 i neroarancio. Mraovic in sottomano. I canestri di Sebrek e poi Roveda portano sul -2 i neroarancio. Coach Robustelli chiama Time Out. Sousa porta il punteggio sul 29 a 25. Costa penetra e realizza il +6. Marra per il 33 a 25. Fall realizza per la Pallacanestro Viola. Gobbato porta il punteggio sul -4. Ani per il 35 a 29 dei campani. Roveda dalla lunetta fa uno su due. Ani segna e guadagna la lunetta, trasforma il libero per il 38 a 30 dei campani. Riccio porta sul +10 Avellino, si va così all'intervallo lungo sul 40 a 31.

TERZO QUARTO

Marra realizza, risponde Genovese. Barrile porta i neroarancio sul -7. Sousa da sotto mette il +9. Barrile poi Monina, risponde Genovese. Barrile subisce fallo, trasforma entrambi i liberi, 44 a 39 il risultato. Fall da sotto per il -3 dei neroarancio. Barrile mette il pareggio, Robustell chiama Time Out. Ani da tre, risponde Barrile da sotto per il -1 neroarancio. Sebrek porta i neroarancio in vantaggio. Mascherpa realizza entrambi i liberi, si va all'ultimo quarto sul 47 a 50.

ULTIMO QUARTO

Trapani porta il match sul pareggio. Mascherpa in allontanamento per il +2 neroarancio. La tripla di Mazzarese per il +1 di Avellino. Trapani porta il punteggio sul +3. Sousa per il 57 a 52 di Avellino. Tecnico a Gobbato. Coach Bolignano chiama Time Out. Riccio sbaglia il tiro libero disponibile. Sousa porta Avellino sul +7. Barrile piazza la tripla del -4 neroarancio. Il capitano porta sul -1 la Pallacanestro Viola.

Punteggio finale ed analisi del match (79-78)

Monina per il 61 a 57. Fall realizza e guadagna la lunetta, trasforma il tiro libero a sua disposizione. Fallo tecnico a Sousa, Mascherpa realizza il libero. Mazzarese uno su due dalla lunetta. Fall da sotto per il -1. Marra piazza la tripla del 67 a 63. Fall da sotto per il -2. Coach Bolignano chiama Time Out.

Over Time

Gobbato piazza una tripla, Suosa riporta il match sul 70 a 70. Sousa mette la tripla del 73 a 72, risponde Fall. Ani fa due su due dalla lunetta, risponde Mascherpa. Ani guadagna la lunetta, trasforma uno dei due liberi disponibili. Anche Riccio nell'azione succesiva subisce fallo, realizza uno dei due liberi disponibili. Genovese con una tripla siderale porta la Pallacanestro Viola sul +1. Riccio a fil di sirena realizza il canestro che vale la vittoria di Avellino. La serie si deciderà mercoledì 26 maggio alle ore 18:00 al PalaCalafiore.

Il tabellino

Scandone Avellino - Pallacanestro Viola Reggio Calabria 79-78 (17-14, 23-17, 7-19, 20-17, 12-11)

Scandone Avellino: Dimitri Sousa 16 (5/10, 2/10), Gianpaolo Riccio 14 (3/7, 1/3), Alessandro Marra 13 (5/5, 1/9), Uchenna Ani 11 (2/4, 1/3), Thomas Monina 7 (3/7, 0/0), Valerio Costa 7 (2/7, 1/1), Fabrizio Trapani 5 (1/1, 1/2), Danilo Mazzarese 4 (0/0, 1/1), Nikola Mraovic 2 (1/1, 0/1), Carmine Scianguetta 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 11 / 20 - Rimbalzi: 47 11 + 36 (Thomas Monina 13) - Assist: 19 (Valerio Costa 7)

Pallacanestro Viola Reggio Calabria: Yande Fall 19 (8/13, 0/0), Fortunato Barrile 14 (3/9, 2/5), Giulio Mascherpa 13 (2/8, 1/7), Salvatore Genovese 12 (3/11, 2/7), Enrico Maria Gobbato 9 (3/7, 1/4), Luka Sebrek 6 (3/5, 0/0), Edoardo Roveda 3 (1/9, 0/3), Marco Prunotto 2 (1/2, 0/0), Paolo Frascati 0 (0/0, 0/0), Federico Romeo 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 12 / 14 - Rimbalzi: 60 25 + 35 (Yande Fall 27) - Assist: 10 (Giulio Mascherpa 4)