Perché è importante studiare le lingue straniere e quali sono quelle più studiate nel 2021

Apprendere l'inglese, lo spagnolo, il francese, il tedesco, persino il russo, è diventata un'esigenza quotidiana come bere latte o assumere le vitamine

L'era multimediale ha sfondato le porte della comunicazione rendendo quasi necessario l'apprendimento della lingua straniera, meglio se più di una. Nell'universo digitalizzato ogni software viaggia a ritmi di sintagma linguistici che persone da ogni parte del mondo digitano sul muro virtuale, questo significa che apprendere l'inglese, lo spagnolo, il francese, il tedesco, persino il russo, è diventata un'esigenza quotidiana come bere latte o assumere le giuste vitamine.

Quali sono state le lingue più studiate nel 2021

Come dimostrano i dati degli studi effettuati da Preply le lingue straniere più studiate nel 2021 sono (a parte l'inglese) lo spagnolo, il francese, il tedesco e il cinese, in ordine dal primo al quarto posto. Lo spagnolo non solo è la seconda lingua più parlata dopo l'inglese ma è diventata particolarmente importante anche negli Stati Uniti per comprendere gli abitanti latino – americani. Il francese ha finalmente sfatato il suo luogo comune di lingua esclusivamente poetica, diventando un idioma utile a livello professionale, così come il tedesco e il cinese, ormai indispensabili in ambiti lavorativi che presuppongono le relazioni internazionali.

Imparare una lingua straniera divertendosi

Studiare una lingua straniera online significa anche divertirsi, approfondire la grammatica attraverso l'ascolto della musica, la visione di film in lingua originale, serie tv e persino cartoon, ecco perché sono sempre di più gli studenti che ricorrono alle soluzioni digitali anche nel settore della didattica.

Perché è importante studiare le lingue straniere

Il regno multimediale è una fitta rete di informazioni che provengono da ogni angolo del mondo e per avere una maggiore dimestichezza con i contenuti è fondamentale conoscere almeno le 3 lingue principali, ossia quelle più utilizzate al mondo: inglese, spagnolo e cinese (o francese). Di conseguenza, la multiculturalità digitale si riversa anche nell'ambito lavorativo e sono le stesse aziende a ricercare questa competenza, non solo, apprendere una lingua straniera costituisce anche un ulteriore punteggio per i concorsi pubblici di lavoro, il percorso universitario oppure per migliorare la propria posizione lavorativa.

Come ottimizzare i tempi di studio

Prendiamo come esempio differenti situazioni analoghe per chi ha bisogno di trovare il tempo per studiare un'altra lingua. Uno studente che frequenta i corsi all'università e deve sostenere gli esami, avrà meno tempo per approfondire e studiare un'altra lingua, così come chi lavora e trascorre 6 – 8 o più ore al giorno in ufficio, oppure i genitori che devono combinare le ore lavorative con le tempistiche per accudire i loro figli (più le altre attività quotidiane). In questi casi è indispensabile che lo studente trovi il quantitativo di tempo giusto per studiare una lingua straniera ed è qui che subentrano le piattaforme online.

Studiare una lingua straniera online significa approfittare di percorsi formativi personalizzati con un tutor personale e avere sempre le lezioni disponibili sulla piattaforma. Ecco perché è possibile ottimizzare i tempi, in quanto si risparmia sugli spostamenti da una città all'altra o nella stessa città per raggiungere la sede fisica, il tutor è sempre a disposizione ed è possibile seguire le lezioni a qualsiasi ora con un semplice clic.