Pescara, Sebastiani: 'Chi non paga deve essere punito, altrimenti...'

La sentenza del 6 agosto sul ricorso del Trapani, potrebbe modificare l'attuale bassa classifica di B

Salvo fino ad un minuto dalla chiusura del tempo regolamentare, poi il Chievo fa gol ed il Pescara piomba in zona play out, spareggio da giocare contro il Perugia. E' molto arrabbiato il presidente degli adriatici Daniele Sebastiani a fine gara, sollecitato dai colleghi di rete8.it anche sulla possibilità che al Trapani venga restituito qualche punto dal Collegio di Garanzia del Coni. Questo comporterebbe la retrocessione diretta per il Pescara: "Serata bruttissima... Si poteva portare a casa un pareggio e avevamo anche i risultati a favore. La sentenza del Trapani? Credo che da quel punto di vista non puoi entrare nella testa di chi ti giudica, ma se non paghi è giusto che tu venga punito, altrimenti inizierò anche io l’anno prossimo a non pagare più. Ci siamo messi nella posizione peggiore che ci poteva capitare, se non fai il risultato che ti serve l’anno prossimo non ci sarai in questa categoria...”.