De Micheli: 'Non sono una fan del ponte sullo Stretto'

Alle dichiarazioni del ministro dei trasporti ha fatto seguito la replica di Matteo Salvini

Ancora Ponte, ancora dubbi e incertezze sullo stato dell'opera se e mai si farà. Ancora una volta a tornare sulla maxi infrastruttura che collegherebbe le due sponde dello Stretto è il ministro dei trasporti Paola De Micheli. Nel suo intervento al Forum Ambrosetti, a Cernobbio, la ministra ha affermato:

"Abbiamo l’esigenza di prendere una decisione, perché a differenza del passato, la Sicilia e la Calabria avranno infrastrutture ferroviarie. Prima dovevi unire due prospettive di ‘deserto infrastrutturale’, oggi invece la situazione è diversa. Io non sono una fan del ponte sullo Stretto, ma il problema vero è che tra cinque anni Sicilia e Calabria non saranno in ritardo infrastrutturale. Dunque, dobbiamo decidere se e come collegare queste regioni”.

Elezioni comunali in riva allo Stretto e la replica al vetriolo di Matteo Salvini

A proposito delle prossime elezioni, la ministra ha affermato anche:

"La serietà del Pd verrà ripagata dal voto".

Le parole, servite su un piatto d'argento all'opposizione, sono state immediatamente riprese da Matteo Salvini che, in un post sui social ha scritto:

"Sta scherzando? Per l'angolo del buonumore. Per iniziare la giornata con un sorriso! Quelli del Pd sono davvero su un altro pianeta. Se ne accorgeranno il 20 e 21 settembre, col vostro aiuto".

Del partito democratico lei e della Lega lui, i due esponenti politici, a Reggio Calabria, rappresentano le due fazioni più (numericamente) forti che si contenderanno la nomina di primo cittadino. Forse è per questo che sembrano avere così a cuore il progetto del ponte.