Ponte sullo Stretto, 15 deputati della Sicilia firmano il disegno di legge

L'obiettivo è spingere il Governo ad inserire il ponte sullo Stretto nell’elenco delle 130 grandi opere del Decreto Semplificazioni

Quindici deputati regionali hanno già  firmato il disegno di legge sul ponte sullo Stretto proposto dall’Unione dei siciliani. Un disegno di legge voto da presentare alla Camera e al Senato affinchè il governo nazionale riavvii l’iter di realizzazione dell’infrastruttura.

I parlamentari dell’Assembla regionale siciliana, di diversi gruppi, hanno sottoscritto il testo e sarebbero numerosi quelli che si sono impegnati a farlo nel corso della prossima settimana. Lo scopo è fare pressione sul governo nazionale affinchè inserisca il ponte sullo Stretto nell’elenco delle 130 grandi opere infrastrutturali allegate al Decreto Semplificazioni, da realizzare in Italia in buona parte con il contributo europeo del Recovery Fund.

Se questo non accadesse, prima di arrivare all’approvazione del testo in Assemblea regionale sarà attivato il meccanismo per l’indizione del referendum consultivo in Sicilia “che fornirebbe alla proposta – secondo la formazione sicilianista – la forza popolare necessaria a sbloccare le difficoltà e le indecisioni del governo nazionale”.