Reggina tra campagna abbonamenti, calciomercato ed esordio in campionato

Nuovo obiettivo a centrocampo, mentre Inzaghi cerca soluzioni alternative alle tante assenze

Con un certo anticipo rispetto alla prima gara casalinga di campionato, programmata per il prossimo 28 agosto contro il Sud Tirol, la Reggina ha comunicato i prezzi dei biglietti per singola partita. Qualche minuto dopo ufficializzata la novità sulla campagna abbonamenti, notizia che il presidente Cardona aveva già anticipato e quindi la possibilità di sottoscrivere la tessera annuale anche attraverso una rateizzazione.

Abbonarsi conviene

Confrontando le due possibilità di ingresso, è evidente che per il tifoso assiduo è parecchio conveniente abbonarsi ed è proprio per questo motivo che la società ha inteso esporre in maniera chiara entrambe le situazioni. Adesso si aspetta una risposta più partecipata da parte della tifoseria.

Il calciomercato e la Spal

Sul fronte mercato si lavora ancora per riportare Di Chiara in amaranto e pare che in questo senso siano stati fatti dei passi in avanti decisivi. Fermo restando che la campagna di rafforzamento della Reggina, a prescindere dall'esterno sinistro, non si è ancora conclusa, perché dopo il no di Valzania, il ds Taibi è alla ricerca di un altro calciatore che possa dare maggiore forza al centrocampo. L’obiettivo adesso è Gregorio Luperini, in forza al Palermo ma pronto a lasciare la casacca rosanero, su di lui anche Perugia e Frosinone.

Nel frattempo mister Inzaghi con il gruppo prosegue il lavoro di preparazione all’esordio stagionale, con la Reggina che si confronterà in trasferta con la Spal domenica sera, compagine quest'ultima ben attrezzata e guidata da un ottimo tecnico come Venturato. Gli amaranto dovranno rinunciare tra squalifiche ed infortuni a Camporese, Obi, Lollo e Majer.