Reggina, Dalle Mura: 'Aquilani mi ha aiutato a decidere e parlato del confronto con il presidente Gallo'

"I nuovi compagni mi hanno tranquillizzato subito. Amo follemente il gioco di Baroni"

Il giovane difensore proveniente dalla Fiorentina, si presenta ai tifosi della Reggina. Le prime dichiarazioni di Dalle Mura:

Il giovane Delprato si presenta. I colloqui con Aquilani

"Ho avuto la fortuna di andare subito in panchina. La Reggina è una squadra organizzata e decisa. Ho giocato sia in una difesa a tre che a quattro a destra ed a sinistra, da centrale. Mi piace impostare da dietro, ma anche il gioco fisico sul quale vorrei migliorare ancora. I nuovi compagni di squadra mi hanno fatto una buona impressione, ho parlato subito con il capitano Loiacono e mi ha tranquillizzato su tutto. Amo follemente il gioco di mister Baroni".

Il dialogo con Aquilani e gli idoli

"Ho parlato con mister Aquilani appena è venuto questo discorso. Mi ha detto della chiacchierata che aveva fatto con il presidente Luca Gallo. Mi ha garantito che i sarei trovato bene in una città calorosa e bella, mi ha dato una grande mano ad accettare il trasferimento. Mi è piaciuto molto il calcio di Arrigo Sacchi e quindi i miei idoli erano Baresi e Maldini. Quando ero piccolo preferivo giocare a centrocampo ed il mio calciatore preferito era Pirlo, oggi mi piace più fare il difensore".