Reggina: il Ds Taibi parla di Lafferty e del suo inserimento

La squadra amaranto aspetta i gol dei suoi centravanti

Non ha giocato moltissimo in questo avvio di stagione, ma ha guadagnato una maglia da titolare in occasione della trasferta contro il Pordenone. Lafferty è il centravanti che la Reggina spera possa fare la differenza in un campionato come quello di serie B, il pensiero su di lui del Ds Taibi: "Lafferty è un giocatore che ha bisogno di tempo. E' intanto un nazionale e per esempio in occasione della partita con il Cosenza è arrivato un giorno prima. Nonostante questo il mister lo ha buttato dentro perchè ha delle qualità. Prima del match con il Pordenone si è potuto allenare qualche giorno in più con i compagni, ma non è una macchina. Deve capire bene i meccanismi, le idee dell'allenatore, certamente da parte sua c'è grandissima volontà.

Per caratteristiche è un giocatore che non si risparmia, molto generoso, caparbio che ci tornerà molto utile nel corso della stagione".

Pur avendo giocato molto meno, proprio come Denis nelle prima cinque partite non ha ancora trovato il gol.