Reggina, Baroni: 'Brutta sconfitta, me ne assumo la responsabilità. Mi dispiace'

"Rimane una grande annata e ringrazio i tifosi per lo striscione"

Voleva un finale diverso mister Baroni per la sua Reggina. Il tecnico pensava ad un finale diverso, anche per le proporzioni della sconfitta. Questa la sua disamina a fine gara che corrisponde anche alla conclusione della stagione amaranto:

Volevamo chiudere diversamente

"C'è discossione tra gli intenti e quello che poi si è fatto. Queste gare ravvicinate per noi sono state difficili da gestire dal punto di vista delle energie fisiche e nervose. Si è concesso troppo, mi assumo la responsabilità di questa sconfitta, dispiace anche a me, non era la chiusura che volevamo. Una brutta sconfitta che non cancella una bellissima annata. Ringrazio comunque la squadra ed i tifosi e devo dire che quello striscione in Curva Sud ha toccato tutti noi. Avrei voluto dare un premio ai due ragazzi della Primavera, ma non ci sono stati i presupposti, ho preferito inserire e premiare Chierico e Petrelli. Il mio futuro? Intanto abbiamo finito la stagione, ci sarà tempo e modo per prendere insieme queste decisioni".