Reggina, Iiriti: 'Colpi importanti sul mercato, S. Agata, Granillo e il futuro dei Praticò'

Le parole del DG della M&G che infiammano la piazza di Reggio. Cresce l'entusiasmo al pari della curiosità

“Voglio precisare che l’acquirente della Reggina è uno e uno solo: Luca Gallo. Non conosciamo le persone di cui si è scritto, nè ci abbiamo mai parlato, in Calabria o altrove”. Queste le prime parole di Vincenzo Iiriti, direttore generale della M&G e uomo di fiducia di Luca Gallo a Gazzetta del Sud.

“Spero in una massiccia presenza di pubblico al Granillo, i giocatori devono avvertire il calore dei tifosi sulla pelle. Il resto conta poco, dopo aver sistemato le carte seguirà la firma. La trattativa è stata gestita in una intera giornata, c’era fermento perchè i giocatori minacciavano lo sciopero, grazie alla disponibilità di Luca Gallo sono stati inviati i bonifici.

Gallo quando si mette in una impresa lo fa sempre per vincere, vogliamo portare in alto la Reggina. Stiamo lavorando su S. Agata e Granillo, cercheremo l’affidamento per l’anno prossimo, impensabile che non vi sia una struttura dove allenarsi, contatteremo nei prossimi giorni il sindaco Falcomatà per la migliore opportunità da adottare per lo stadio.

I Praticò sono persone per bene, se resteranno e con quale ruolo lo vedremo in un secondo momento. Massima fiducia allo staff tecnico, Taibi compreso. Completeremo la stagione in modo professionistico e poi faremo le valutazioni, interverremo a gennaio sul mercato per colpi importanti”.

Seguici su telegramSeguici su telegram