Reggina: gli infortuni ed i gol falliti, tolgono il sorriso a mister Baroni, nonostante i complimenti

Reggina: preoccupazione per Edera, Rivas ennesimo stop. Si ferma anche Montalto

"Io spero, ma la dinamica e quello che ha sentito non ci fa stare tranquilli. Il ragazzo stava dando continuità di minutaggio e prestazione. Spero sia solo una distorsione". L'amarezza sul volto di mister Baroni è visibile, queste le dichiarazioni rilasciate nel momento in cui gli si chiede dell'infortunio di Edera. Insieme al rammarico per una gara ben giocata e le tante occasioni sprecate, si aggiungono una serie di infortuni che hanno costretto il tecnico a cambi non previsti. Edera, dopo aver realizzato la rete del vantaggio è dovuto uscire dal rettangolo di gioco assai dolorante e subito dopo sono arrivati alcuni minuti di sbandamento che hanno portato il Lecce prima a pareggiare e qualche minuto dopo a passare in vantaggio.

Giornata storta. Tre infortuni

Poi lo stop di Rivas, l'ennesimo di questa stagione, quel flessore che ne ha condizionato spesso la sua continuità di rendimento. Altro infortunio, altra sostituzione. Una giornata decisamente storta sotto questo aspetto, diventata paradossale nel momento in cui si ferma anche l'altro autore del gol, Montalto, anche lui costretto ad uscire dal campo si spera solo per un affaticamento. Una serie di circostanze che hanno tolto il sorriso a Marco Baroni, nonostante i tanti complimenti ricevuti a fine gara. Ci teneva a vincere ed a giocarsela come aveva pensato, ma i tre stop ne hanno anche condizionato la libertà di scelte. Anche se ha avuto la possibilità di apprezzare le buone prestazioni di Okwonkwo e nella seconda parte anche di Menez. Ma quei gol mancati quanto gli bruciano...