Reggina: la risposta ai tifosi abbonati ma non vaccinati

Anche in zona bianca è entrato in vigore il Super Green Pass per l'accesso allo stadio

Sono circa 1800 i miniabbonamenti sottoscritti dalla Reggina prima della gara contro il Cittadella e che termineranno il loro percorso il prossimo 26 dicembre quando al Granillo arriverà il Brescia.

Il cambio di regole per l'accesso allo stadio

In quel momento l'accesso stadio era consentito a tutti coloro che erano in grado di presentare il semplice green pass, quindi qualunque persona che si era sottoposta alla vaccinazione, ma anche attraverso l'effettuazione di un tampone che ne rilasciava la certficazione verde. Dal 6 dicembre scorso, causa aumento dei contagi, le regole di accesso sono cambiate e dureranno fino al prossimo 15 gennaio:

"A partire dal 6/12/2021 anche in zona bianca è entrato in vigore il Super Green Pass, che sarà obbligatorio, fino al 15/1/2022, in tutto il territorio nazionale. Tale certificazione “rinforzata” viene concessa solo a vaccinati o guariti dal Covid 19.

In considerazione di ciò, tutti i tifosi o le persone che dovranno accedere all'impianto sportivo durante gli eventi della Reggina 1914, dovranno essere muniti di Super Green Pass, e non sarà più possibile accettare gli eventuali tamponi tramite i quali si ottiene il cosiddetto green pass temporaneo. 

Tale disposizione non verrà applicata ai soggetti che svolgono un’attività lavorativa presso l’impianto dove si svolge l’evento o la competizione, ai quali basterà la "certificazione verde Covid 19" in corso di validità.

Quanto previsto per gli spettatori non si applica, inoltre, ai soggetti di età inferiore ai dodici anni ed ai soggetti esenti dalla campagna vaccinale.

Il green pass rafforzato si ottiene con:

Avvenuta vaccinazione. Avvenuta guarigione dal Covid 19. Avvenuta guarigione dal Covid 19 dopo la somministrazione della prima dose del vaccino o al termine del ciclo vaccinale".

La Reggina, per andare incontro ai tifosi non ancora vaccinati, ma in possesso dell'abbonamento, consente loro di poter effettuare il cambio di nominativo, attraverso una procedura da effettuare sul sito della vivaticket.