Reggina: è già futuro. Si parte con i primi due rinnovi. Per il terzo bisogna aspettare

Reggina: squadra impegnata a raggiungere i play off, la società programma il futuro

Le motivazioni sono altissime, anche se il percoroso non si presneta semplice. Parliamo di voglia sfrenata da parte di tutti di raggiungere i play off, ma il ritardo di due punti dalla squadra più vicina, il Chievo (e con una partita da recuperare), porta a pensare che il destino di questo finale di stagione, non è tutto nelle mani della Reggina.

In nove giorni ci si giocano i play off

Quattro partite alla fine della stagione, un concentrato di gare da svilupparsi in soli nove giorni con due match da giocare in trasferta, Cremonese e Lecce e due al Granillo contro Ascoli e Frosinone. La Reggina sa di dover fare quanti più punti possibili ma in ogni caso dovrà guardare anche ai risultati delle altre. Alla fine si faranno i conti. Nel frattempo la società muove i primi passi verso il futuro. Le prime mosse riguarderanno i rinnovi. Abbiamo già scritto della volontà reciproca tra la società amaranto e Nicolò Bianchi che è quella di continuare. Il centrocampista ha mostra straordinaria professionalità e correttezza massima e questo è stato molto apprezzato. Nessun problema si dovrebbe registrare sulla prosecuzione del rapporto. Stesso discorso per il portiere Nicolas. Ci sono già stati i primi approcci, la disponibilità c'è, bisognerà mettere nero su bianco. Il covid ha fermato al momento il ds Taibi che, come detto, aveva già avviato i primi dialoghi, ma tutto dovrebbe andare a buon fine.

Per mister Baroni bisogna aspettare

La logica conseguenza dovrebbe portare al rinnovo anche per mister Baroni. La Reggina ed il tecnico nello scorso dicembre hanno deciso di comune accordo di iniziare questo percorso e ragionare alla fine della stagione sul futuro. I risultati ottenuti dalla squadra sono stati straordinari e forse inaspettati. Al tecnico era stata chiesta la salvezza avendo preso la Reggina al terzultimo posto della classifica ed oggi si battaglia per un posto all'interno della griglia play off. Abbiamo detto che la logica conseguenza farebbe pensare ad un rinnovo automatico, le parti si sono date appuntamento a fine campionato, ma nel calcio è sempre bene precisare che nulla è scontato, anche se tutti, nessuno escluso, sperano si possa continuare insieme.