Reggio, si celebra a scuola la Giornata Internazionale delle Disabilità 2020

Presso l'Istituto Comprensivo "De Amicis-Spanò Bolani" si festeggerà insieme alle istituzioni reggine

In occasione della Giornata Internazionale delle Disabilità 2020, la scuola ed i progetti di inclusione non debbono arrendersi alla pandemia.

Con questa consapevolezza il prof. Marco Vitale, Tecnico di Atletica Leggera, docente presso l'Istituto Comprensivo "De Amicis-Spanò Bolani" sul potenziamento di Scienze motorie specializzato sul sostegno, non demorde, neanche in tempi di "zona rossa" e di sospensione delle attività didattiche, e rilancia un progetto di Atletica Leggera mirato all'inclusione degli alunni diversamente abili: "Scuole aperte all'inclusione".

Come nasce l'iniziativa

L'importante iniziativa didattica si avvale dell'adesione dei colleghi della disciplina, della collaborazione dei docenti di sostegno, delle assistenti educative, di tutto il personale scolastico e del consenso convinto ed immediato del Dirigente Scolastico, prof. Giuseppe Romeo, da anni impegnato a fare dell'Istituto Comprensivo "De Amicis-Spanò Bolani" una scuola di eccellenza nel territorio calabrese.

Il progetto del professore Marco Vitale

Il Progetto redatto dal Prof. Marco Vitale (esperto di attività motoria giovanile, premiato a Salerno nel 2018 a livello Nazionale come Tecnico AICS, grazie al Progetto "Pietro Mennea"), ha inteso presentare ai ragazzi di 10-13 anni la disciplina regina, madre di tutti gli sport, di grande fascino e di tradizione millenaria, l'Atletica Leggera, con l'obiettivo di avviare, e quindi "includere", tutti gli alunni delle scuole secondarie di primo grado alla corretta attività motoria, perché lo sport è anche un diritto sociale, uno strumento fondamentale per conoscersi e migliorarsi, un'occasione per sentirsi protagonisti nel contesto sociale, per abbattere le diversità e le barriere, contribuendo quindi all'integrazione, grazie alla comprensione ed al rispetto delle regole e degli altri valori dell'atletica leggera e dello sport.

Le finalità del progetto

I programmi di Atletica (Corri, Salta, Lancia), distinti e commisurati all'età ed al grado di partecipazione degli alunni e delle alunne con bisogni speciali, si svolgono in maniera "divertente", in un clima sereno, che stimola alla socializzazione e coinvolge la partecipazione gioiosa di tutti gli studenti.

Il progetto " Scuole aperte all'inclusione" e le attività conseguenti si svolgono sotto l'occhio attento della prof.ssa Adriana Palumbo, che nella scuola svolge la funzione di Vice Preside e docente.

Ai microfoni di CityNow Sport, il professore Marco Vitale ha evidenziato:

Abbiamo lavorato tutti insieme per includere, affinché nessuno rimanesse indietro. E' stata una bellissima iniziativa, un punto di partenza che ha dato molte emozioni insieme a grosse soddisfazioni. Domani giovedì 3 dicembre alle ore 10,30, in occasione della Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità 2020 festeggeremo con la partecipazione dell'assessora all'istruzione Rosanna Scopelliti e l'assessora allo sport Giuggi Palmenta, l'assessore al welfare Demetrio Delfino ed il consigliere comunale Mario Cardia.