Reggio, al liceo Volta il premio 'Green Game: a scuola di riciclo'

La sfida didattica tra scuole ha visto protagonisti i ragazzi della 1ª F

In occasione dell’XI edizione della “Settimana Europea per la riduzione dei rifiuti”, lo Europe Direct del Comune di Reggio Calabria ha assegnato al Liceo ScientificoA. Volta” il primo premio per il progetto “Green Game: a scuola di riciclo”. Sono stati gli studenti della classe I F Indirizzo Nuovo Ordinamento, il 23 Novembre, presso la Sala Altiero Spinelli del Cedir di Reggio Calabria a scendere in campo e a cimentarsi in una sfida didattica tra i  team delle scuole secondarie di secondo grado del Liceo Classico T. Campanella,  ITS Panella-Vallauri,  ITE Piria, Liceo Scientifico L. Da Vinci.

Gli studenti del Liceo Volta sono risultati i più preparati sulle tematiche legate alla raccolta differenziata, alla tutela e al rispetto dell’ambiente, alla sostenibilità ambientale e dunque vincitori e meritevoli di un premio in denaro del valore di € 300,00 che verrà utilizzato per l’approfondimento dei temi ecologici. L’obiettivo del progetto “Green Game” promosso dei Consorzi Nazionali per il Recupero e il Riciclo degli Imballaggi Cial, Comieco, Corepla, Coreve e Ricrea si propone di educare e sensibilizzare i giovani alla corretta raccolta differenziata e alla tutela dell’ambiente.

In linea con le strategie nazionali e internazionali, anche il Liceo Scientifico A. Volta, guidato dal Dirigente Scolastico, Professoressa Angela Maria Palazzolo, costantemente attua percorsi trasversali finalizzati al coinvolgimento delle giovani generazioni nella valorizzazione e nella tutela dei beni comuni attraverso la conoscenza, la consapevolezza e la capacità di azioni responsabili.

La sostenibilità e il clima devono essere il centro del modello educativo e sarebbe utile che molte materie fossero studiate in una nuova prospettiva legata allo sviluppo sostenibile.

Seguici su telegramSeguici su telegram