Marco Minniti rassegna le dimissioni. L'ex Ministro reggino guiderà il progetto Med- Or

Il reggino Marco Minniti, ex Ministro dell'Interno si dimette dalla Camera dei Deputati per guidare Med-Or

L'ex ministro Marco Minniti rassegna le dimissioni.

Minniti rassegna le dimissioni

Marco Minniti 2

Marco Minniti ha deciso di abbandonare la Camera dei Deputati. L’ufficialità è arrivata sabato 27 febbraio quando ha annunciato le sue dimissioni irrevocabili come membro della Camera per mettersi alla guida di Med-Or, nuova fondazione di Leonardo che lo vedrà ai vertici decisionali.

Chi è Marco Minniti

Minniti, Ministro dell'Interno nel governo Gentiloni dal dicembre 2016 al 1º giugno 2018 ha una decennale carriera politica.
È stato dirigente dei Democratici di Sinistra, sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri sottosegretario di Stato al Ministero della difesa. Viceministro dell'Interno, sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei ministri con delega ai servizi segreti nel governo Letta dal 17 maggio 2013 al 22 febbraio 2014 e nel governo Renzi dal 28 febbraio 2014 al 12 dicembre 2016.

Guiderà il progetto Med-Or

L’ex ministro ha abbandonato per dedicarsi interamente al nuovo progetto.
Med-Or  nasce per collegare il Mediterraneo col Medio Oriente. Vuole essere un soggetto nuovo nel suo genere, globale e collaborativo. La fondazione, infatti, nasce per unire le competenze e le capacità dell’industria con il mondo accademico per lo sviluppo del partenariato geo-economico e socio-culturale con i Paesi del Mediterraneo allargato, dell’Africa Sub-sahariana, del Medio Oriente e dell’Estremo Oriente con l’obiettivo di porre le basi per uno sviluppo sostenibile ed integrato