"Scatti di valore": al via la V edizione del concorso fotografico del CSV dei due Mari

Si intitola “Scatti di Valore: sguardi sul mond

Si intitola “Scatti di Valore: sguardi sul mondo del volontariato” il concorso fotografico  che il Centro Servizi al Volontariato dei Due Mari rivolge agli studenti delle Scuole secondarie di secondo grado dell’intera provincia reggina, che avranno tempo fino al 5 maggio per cogliere in un “click” i valori che ispirano e motivano l’agire dei volontari.

Il regolamento (anche scaricabile dal sito web www.csvrc.it o dal profilo facebook “Scatti di Valore”) insieme alla scheda di partecipazione – prevede la premiazione di tre fotografie e specifica che sarà premiato non solo l’autore (a cui verrà consegnata una macchina fotografica digitale), ma anche la scuola di appartenenza, a cui il CSV donerà un bene di utilizzo collettivo.

Gli studenti possono partecipare sia singolarmente che in gruppo.

L’iniziativa si inserisce in un progetto più ampio ed articolato, giunto ormai alla sua quinta edizione, che coinvolge 9 Istituti Scolastici e 40 associazioni del territorio.

Essa è pensata in funzione della mission del Centro Servizi che ha tra i suoi compiti istituzionali anche quello della promozione del volontariato, inteso soprattutto come esercizio di libertà e responsabilità, e della cultura delle solidarietà come fratellanza e reciprocità.

Scatti di Valore è un'attività complessa, articolata in più step, che mira a promuovere opportunità significative di incontro tra i valori dei giovani e quelli del volontariato e che si basa sull’utilizzo di modalità attive ed esperienziali, che mirano a facilitare la libera espressione ed il coinvolgimento diretto dei giovani.

Il percorso progettuale si sviluppa nell'arco dell'anno scolastico in 4 tappe: Valori, Percorsi, Scatti, Tracce.

La tappa dei Valori, che ha coinvolto in quest’anno scolastico 60 classi e oltre 800 studenti, consiste nella realizzazione di laboratori durante i quali si punta a favorire la libera espressione e la condivisione nel gruppo-classe dei valori personali nonché ad evidenziarne le connessioni con i valori sanciti nella Carta dei Valori del Volontariato, che è cuore e motore dell’intero progetto.

È in pieno svolgimento ora la fase dei Percorsi, che vede impegnati per due mesi circa 200 studenti in brevi esperienze di volontariato presso associazioni ed enti del territorio, consentendo loro di sperimentarsi in esperienze di servizio concreto e di agire sul campo i valori di cittadinanza e di solidarietà.

Nella tappa degli Scatti, il concorso fotografico appena bandito sollecita i ragazzi a rappresentare creativamente – attraverso l’associazione di un’immagine e di una frase – i valori del volontariato.

I vincitori del concorso fotografico saranno premiati il 21 maggio p.v. nel corso, appunto, dell’ultima tappa del progetto – quella delle Tracce – che consiste in un raduno di studenti, volontari e docenti coinvolti nel progetto per condividere i risultati del percorso.

Volantino concorso Scatti 5