'La settimana degli Agon', il contest culturale per la valorizzazione degli artisti emergenti

La prima edizione della manifestazione culturale AGON che si terrà dal 30 settembre al 6 ottobre, è un festival-concorso il cui obiettivo è quello di scoprire e favorire artisti emergenti

Si è svolta presso il sito archeologico Odeion la conferenza stampa relativa alla manifestazione “La settimana degli Agon”. Sono intervenuti il presidente dell’associazione IN.SI.DE. dott. Vincenzo Romeo ed i curatori dell’evento Elmar Elisabetta Marcianò insieme all’archeologo Riccardo Consoli.

La prima edizione della manifestazione culturale AGON che si terrà dal 30 settembre al 6 ottobre, un festival-concorso il cui obiettivo è quello di scoprire e favorire artisti emergenti.

Promosso dall’associazione culturale IN.SI.DE. in sinergia con dalle associazioni: Anassilaos, Archeogramma e Associazione BedReggio l’evento, ideato e curato da Riccardo Consoli ed Elmar Elisabetta Marcianò, si ispira alle manifestazioni pubbliche nate in Grecia e successivamente continuate nell’antica Roma, consistente in gare e giochi organizzati in occasione di celebrazioni religiose presso un santuario, disputati per la conquista di premi, che solitamente erano corone di foglie, privilegi.

La manifestazione è patrocinata dal comune di Reggio Calabria assessorato alla valorizzazione del patrimonio culturale.

Rivisitato in chiave contemporanea, il festival che sceglie, considerato lo spirito e i contenuti, di valorizzare le aree e archeologiche di Reggio Calabria, offre una vetrina agli artisti garantendo la presenza di giurie qualificate e che operano da anni su tutto il territorio nazionale e internazionale. per tutte le sezioni previste che si dividono in:

Arti figurative (pittura, scultura, installazione, fotografia)
Cinema
Musica
Letteratura (poesia, monologo o racconto breve)

Seguici su telegramSeguici su telegram