Sky Compagnoni: 'Il mio pensiero su Denis e Reginaldo'

"Tante le telecronache della Reggina, due in particolare"

"German Denis è chiaramente un giocatore che ha fatto grandi cose in serie A. Non è più un ragazzino e quindi ci poteva essere qualche dubbio sulla condizione, la fame, la voglia di lottare. Ed invece sta dimostrando di essere un giocatore eccezionale, che si trasferisce dal sud America per venire a giocare seppur in un club prestigioso, ma comunque in serie C, con un entusiasmo ed una applicazione incredibili. Sotto l'aspetto umano soprattutto ha messo in evidenza doti straordinarie.

Di Reginaldo me ne avevano parlato benissimo in quel periodo che venne alla Sambenedettese. Era in sovrappeso, ma si è messo in riga con grande professionalità e caparbietà ed è stato accolto benissimo dai compagni di spogliatoio. Tutti me ne hanno sempre parlato con un grande professionista.

Ho raccontato tante volte la Reggina. Se mi chiedete un ricordo ve ne dico due: La vittoria degli amaranto ad Avellino con rete di Aglietti che spianò la strada verso la promozione ai tempi di Telepiù e quella memorabile per che segnò l'esordio della Reggina in serie A al Delle Alpi di Torino contro la Juventus con il primo gol nella massima serie per gli amaranto realizzata da Kallon".