Sport: Siderno ancora capitale del Volley con le Finali Nazionali S3

Presentato a Palazzo Alvaro l'importante appuntamento sportivo in programma dal 12 al 17 giugno

E' stato presentato questa mattina a Palazzo "Corrado Alvaro", sede della Città metropolitana di Reggio Calabria, l'importante evento sportivo che vedrà protagonista Siderno dal 12 al 17 giugno prossimi, in occasione delle Finali Nazionali Volley S3. All'incontro hanno preso parte il Sindaco f.f della Città metropolitana, Carmelo Versace, la vicepresidente della Regione Calabria, Giuseppina Princi, il Sindaco di Siderno, Mariateresa Fragomeni, il delegato allo Sport del Comune di Siderno, Davide Lurasco, il segretario regionale Sport e Salute, Walter Malacrino e il presidente Fipav CR Calabria, Domenico Panuccio.

“Siamo davvero contenti di poter presentare, insieme alla Federazione italiana Pallavolo, un altro bellissimo evento sportivo che si inquadra perfettamente all’interno della strategia più generale di valorizzazione del territorio che ci vede impegnati nell’anno che celebra i Bronzi di Riace”, ha affermato il Sindaco metropolitano f.f. Versace che ha poi sottolineato la centralità dello Sport, "quale strumento in grado di unire e quindi di rilanciare fortemente il nostro territorio metropolitano. Quest’ultimo si conferma ancora una volta un luogo attrattivo e in grado di affrontare adeguatamente questi appuntamenti anche sul piano organizzativo. Ma è anche una bella prova di sinergia e collaborazione tra enti del territorio, primo fra tutti il Comune di Siderno e naturalmente la Regione Calabria che ha voluto offrire il proprio patrocinio".

Dal canto suo la Città Metropolitana, quale ente capofila, “ribadisce il proprio impegno sul fronte dello Sport e dei grandi attrattori legati a questo settore sui cui l’Ente sta investendo con grande determinazione, nel quadro di un’attenta attività di programmazione e dialogo costante con le federazioni, che sta caratterizzando l’indirizzo operativo di questa amministrazione”.

Un evento destinato a offrire ai tantissimi visitatori che arriveranno nella splendida località del versante jonico reggino (oltre duemila persone tra tecnici, atleti, famiglie, accompagnatori e rappresentanti delle varie delegazioni), l’immagine bellissima di un territorio accogliente. “E sono proprio queste le occasioni migliori per riappropriarci della normalità perduta in questi due anni – ha poi rimarcato la vicepresidente regionale Princi – recuperando spazi e occasioni di socialità che vedono protagonisti i giovani. Ma sarà anche un momento di grande rilievo in ottica turistica poiché attraverso questi grandi eventi sportivi si riesce a far conoscere ad un ampio pubblico lo straordinario patrimonio culturale e artistico che il territorio metropolitano reggino custodisce e le sue tante bellezze paesaggistiche, in un anno molto importante come quello che stiamo vivendo e che è segnato dal Cinquantesimo dal ritrovamento dei Bronzi di Riace su cui le istituzioni del territorio stanno lavorando sinergicamente”.

Per Siderno si tratta di un nuovo appuntamento che rilancia l’immagine di una comunità ambiziosa che vuole ripartire anche attraverso questo tipo di manifestazioni, e “voglio ringraziare gli enti coinvolti, - ha sottolineato il Sindaco Fragomeni - la Città metropolitana in particolare, il Sindaco f.f. Versace, che ci sta offrendo un significativo contributo in questa direzione e naturalmente anche la Fipav, regionale e provinciale, con cui ormai si è instaurato un rapporto speciale su questo tipo di iniziative. Puntiamo molto sul turismo sportivo che ci consente, tra le altre cose, di rilanciare i percorsi di destagionalizzazione sui quali il nostro territorio può investire in modo molto proficuo”.

Sarà una settimana intensa ed entusiasmante, ha infine evidenziato Panuccio, “che segue il bellissimo momento vissuto ad aprile, sempre a Siderno, con le qualificazioni europee femminili Under 18. E sarà anche una bella prova per la Fipav che dovrà gestire al meglio l’arrivo di così tanti partecipanti. Voglio ringraziare gli enti coinvolti, Comune di Siderno, Città metropolitana e Regione Calabria per la fattiva collaborazione che ci ha consentito di organizzare ottimamente questo grande evento”.