Reggio, sedie vuoti davanti a piazza Italia. Inizia la protesta dei ristoratori

Tante sedie vuote.

È questo lo scenario che si è presentato, questo pomeriggio, nel cuore della città di Reggio Calabria. Le sedie portano i nomi dei locali cittadini e rappresentano gli imprenditori costretti a lavorare in condizioni frustranti che li hanno portati all'esasperazione ed alla protesta presto si svolgerà a piazza Duomo.

Le nuove misure restrittive per la prevenzione al Covid hanno portato tanti alla chiusura, tanti altri hanno deciso di continuare, come possono, a lavorare ma subendo, in ogni caso, un grande contraccolpo. Ecco perché le sedie portano i nomi dei diversi locali, un simbolo dei clienti che non potranno più usufruire dei loro servizi.