Festa Madonna 2020: proteste al Santuario dell'Eremo

Alcuni fedeli sono riusciti ad intravedere la Sacra Effigie lasciare la sua casa, per essere trasportata, in forma privata alla Cattedrale di Reggio Calabria. Ciò che hanno visto, però, non è stato affatto di loro gradimento. E la lunga attesa e, forse, la frustrazione per aver visto annullata una delle più antiche tradizioni della nostra città hanno portato ad una protesta proprio al di fuori delle porte delle chiesa.

"Vergogna, il quadro coperto".

Eh sì, perchè non essendo protetto dalla Vara, il quadro della Madonna della Consolazione, trasportato in un furgoncino dei Vigili del Fuoco grazie all'aiuto di alcuni portatori è stato coperto.

"Fatecelo vedere" hanno urlato ancora i fedeli.

Una richiesta, purtroppo, inesaudibile visto che la Sacra Effigie è stata attentamente 'confezionata' affinché, nel trasporto, non subisca alcun tipo di danno. Proprio in questi minuti, la Madonna sta per giungere al Duomo.