Commissariamento Villa, il Presidente Giustra: 'Andremo avanti con ancora più entusiasmo'

Niente scioglimento per Villa San Giovanni. La gioia del Presidente del Consiglio comunale

Villa San Giovani non è un Comune con infiltrazioni mafiose. A stabilirlo, nei giorni scorsi, è stato lo stesso Ministero dell'Interno che ne aveva prescritto il commissariamento. Da allo due ministri si sono susseguiti al Governo, così come anche due commissioni all'interno del Comune in provincia di Reggio Calabria.

Comune libero dal commissariamento: la riflessione del Presidente del Consiglio comunale

"Apprendere la notizia della chiusura di questo percorso con la consapevolezza che per la seconda volta la nostra amministrazione esce indenne dalla commissione d’accesso antimafia con estrema chiarezza e senza possibilità d’interpretazioni diverse, che nel comune di Villa San Giovanni non vi è nessun condizionamento, né infiltrazione mafiosa ed anche gli atti amministrativi sono legittimi, per me, da cittadino e da presidente del Consiglio, è un orgoglio ed una gioia".

Sono le parole di Antonio Placido Giustra in un post su Facebook. Dopo il commento del sindaco Giovanni Siclari e del fratello senatore Marco Siclari, il Presidente del Consiglio comunale ha ritenuto opportuno commentare la vicenda e far sapere la propria opinione ai cittadini villesi:

"Il Sindaco Giovanni Siclari prima, e la Sindaco f.f. Mariagrazia Richichi dopo, tutta l’Amministrazione Comunale e tutti i consiglieri di maggioranza e minoranza, in carica, quindi, hanno ben operato e come sancito dalle due commissioni d’accesso antimafia, non ci sono stati assolutamente i presupposti per sciogliere il Consiglio Comunale. Non è stato facile, ma abbiamo affrontato tutto a testa alta nella consapevolezza di aver agito sempre nell’interesse della città in totale trasparenza e nel rispetto delle regole".

Giustra ha concluso:

"I lavori del Consiglio Comunale non si sono mai fermati ma di certo, adesso, andremo avanti con ancora più entusiasmo. Non posso che ringraziare il Prefetto Mariani e tutte le forze dell’ordine che in questi mesi hanno lavorato per certificare che il Comune di Villa non ha infiltrazioni mafiose. Abbiamo deciso di stare sempre e comunque dalla parte giusta, quella della legalità ed è per questo che oggi tutti i cittadini possono andare fieri di quest’ennesima attestazione".