La Pallacanestro Viola asfalta Rende con una prova sontuosa

La Viola vince il match contro Rende nella terza giornata della fase 'orologio'

La Pallacanestro Viola affronta Rende con il "nuovo" Yande Fall e con il supporto di Marco Prunotto. Due frecce in più nell'arco di coach Moretti che affronta Bim Bum Rende. Squadra ostica che ha messo in difficoltà durante i match fin qui disputati con i neroarancio.

PRIMO QUARTO

I primi due punti sono di Luca Sebrek, risponde Rende. Inizio aggressivo da parte di entrambe le compagini. Si portano avanti gli ospiti, risponde subito Suraci.  (4-4). La tripla di Ouro Bagna porta sul 7 a 4 il punteggio. Fall subisce infrazione e si porta sulla lunetta. Uno su due per Yande. Ouro Bagna spezza la difesa per il +6 della Viola. Sebrek penetra nuovamente per il 12 a 4. Prunotto guadagna la lunetta, fa uno su due. Tripla di Barrile per il +12. Pandolfi non lascia scampo agli avversari, con un tiro da tre. Prunotto mette due punti.  (21-14). Rende prende un libero mette uno su due. Viglianisi subisce fallo, realizza entrambi i liberi. Tripla di Rende. Fall strappa un rimbalzo, è il suo il 25 a 8. Prunotto subisce fallo, mette entrambi i liberi. (27-8).

SECONDO QUARTO

Pandolfi subisce fallo, realizza uno su due. Il giocatore del Rende subisce fallo, mette uno solo dei due liberi. Viglianisi in penetrazione realizza due punti. Pettinato risponde per il 30-11. Time Out per la Viola. Rende mette il 32 a 13 a fil di sirena. Fall guadagna la lunetta, sbaglia entrambi i liberi. Ouro Bagna da tre. (35-13). Diversi errori da parte di entrambe le compagini. Pandolfi piazza una tripla. Time out. Rende risponde. Viglianisi guadagna la lunetta ma non realizza nessun libero. Ozolins subisce fallo, non vanno i liberi. Nell'azione successiva subisce nuovamente fallo, mette un solo libero. (40-15). Rende si tiene in gioco con una tripla, risponde Viglianisi. Pandolfi in penetrazione per il 45-18, Centofanti ruba palla e realizza. Rende prende due liberi che realizza. Pandolfi piazza un'altra tripla che vale il +30. Si va all'intervallo lungo sul punteggio di 50 a 30.

TERZO QUARTO

Rende inizia bene, Suraci piazza la tripla del 52-22. Rende sembra risvegliarsi con un'altra tripla, risponde Ouro Bagna. (55-27). Tripla di Barrile, Sebrek subisce fallo, mette entrambi i liberi. (60-27). Suraci realizza da sotto. Rende da sotto realizza, poi la Viola impone un break con tre azioni di Sebrek e Barrile per il 66 a 29. Rende si mantiene viva con un canestro da sotto, risponde Sebrek. Pandolfi mette a segno un'altra tripla che vale il +40. La partita si interrompe per problemi tecnici al segnapunti. Barrile risponde a Rende 73-74. Altri due punti di Prunotto. Si va all'ultimo quarto sul 75-36.

ULTIMO QUARTO

Pandolfi realizza, risponde Rende da tre, due di seguito. (77-42). Barrile segna. Sebrek mette l'81 a 42, risponde Rende. Partita nervosa diversi errori da parte di entrambe le compagini, Ouro Bagna piazza la tripla dell'83 a 47. Barrile subisce fallo, mette entrambi i liberi. Ouro Bagna ancora a segno. (88-47). Fall penetra e realizza. Rende mette una tripla, ed a seguire una penetrazione. Ouro Bagna segna, risponde Rende. Ozolins per il 94 a 53. Finisce così il match tra gli applausi del PalaCalafiore.

Il tabellino

Viola - Rende 94-53

VIOLA
Barrile 14, Ouro Bagna 17, Sebrek 14, Ozolins 3, Fall 5, Centofanti 3, Suraci 7, Prunotto 7, Viglianisi 7, Pandolfi 17, Alampi, Artuso

All. Moretti

RENDE
Ragusa 2, Falzetta 3, Cersosimo 8, Misolic 7, Federico 14, Coluccio 6, Pettinato 4, Nicolaio 2, Giovene 4, Markovic 3

All. Arigliano

Arbitri Gerardis e Cristarella