Indennità in Calabria, Di Maio: 'Surreale, abolite subito questa legge'

"La politica, ora più che mai, deve dare il buon esempio"

"Non smetterò mai di sottolineare l’impegno delle regioni e dei propri governatori. Più di tutti sono stati sul campo, affrontando con il massimo sforzo questa emergenza".

Inizia con una sorta di 'carezza' all'operato dei Presidenti un post pubblicato qualche ora fa da Luigi Di Maio. Il ministro degli esteri prosegue, però, con una stoccata dedicata proprio alla Regione Calabria:

"Non posso rimanere in silenzio davanti a una cosa del genere. Mentre i cittadini hanno serie difficoltà economiche e le imprese sono colpite duramente dalla crisi, la regione Calabria reintroduce il vitalizio. Davvero surreale".

Il caso delle indennità di fine mandato, che negli scorsi giorni ha fatto indignare, non poco, i calabresi, è arrivato fino all'attenzione del Governo centrale.

"Leggo di consiglieri regionali che adesso vorrebbero tornare sui propri passi. Bene, abolite subito questa legge. La politica deve dare il buon esempio. E se non riesce a farlo in una situazione del genere, allora significa che non lo farà mai più".