Volley Reghion, ancora un nuovo ingaggio: arriva Matilde Buonfiglio

"Non potevo aspettarmi chiamata più bella se non quella del dirigente sportivo Zino"

Nuovo innesto per Volley Reghion. Si tratta di Matilde Buonfiglio, giovane libero proveniente dal Palmi, come Irene Carrozza tra le protagoniste dei playoff per il passaggio in B1.

Cresciuta, pallavolisticamente nella sua Lamezia, anche Matilde ha fatto parte della scuola lametina e negli anni si è messa in luce in un ruolo fondamentale per la pallavolo come quello del libero, debuttando in prima divisione con la Volo Virtus e vincendo il campionato e conseguentemente la promozione in D.

Subito dopo l’ha vista disputare un campionato da seconda in classifica purtroppo interrotto dalla pandemia, ma la stagione successiva è arrivata la chiamata del Palmi guidato da Mister Celi.

Dopo gli arrivi di Carrozza, Martino, Fiorini, Speranza, De Araujo, che è calabrese d'adozione, e la riconferma di Cangemi, Buonfiglio è l’altro tassello che si va ad aggiungere al gruppo che andrá a formare la “nuova” Volley Reghion all’insegna della “Calabresità”.

Di seguito le dichiarazione di Matilde: "Non potevo aspettarmi chiamata più bella se non dal dirigente sportivo Zino. Fin dal primo minuto mi ha parlato del progetto molto ambizioso e sono rimasta contenta.

Mi ha fatto sentire subito a casa e parte integrante.

Sono veramente entusiasta ed onorata di far parte di questa società e farò di tutto per ricambiare con determinazione grinta e responsabilità la fiducia che mi è stata data. Ringrazio la società per questa splendida opportunità di crescita e per la stima. Non vedo l’ora di intraprendere questa nuova avvenuta insieme allo staff e alle mie nuove compagne di squadra. Pronte e più cariche che mai”.

Matilde Buonfiglio 2