World Master Jiu Jitsu Championship: medaglie per i reggini Gabriella Ripepi e Francesco Fragalà

"Ci auguriamo di portare ancora tante medaglie alla città di Reggio Calabria"

Gabriella Ripepi racconta la straordinaria avventura dello scorso 15 novembre, alla tredicesima edizione del World Master Jiu Jitsu Championship ad Abu Dhabi, con la conquista della medaglia d'argento:
"Con il mio compagno Francesco Giovanni Fragalà 35 anni (anche lui atleta professionista, già campione Europeo e  presidente dell'asd Move your body) abbiamo partecipato il 15 e il 16 novembre alla tredicesima edizione del World Master Jiu Jitsu Championship ad Abu Dhabi.
Francesco 94 kg master, cinture marroni, ha combattuto dure lotte perdendo in semifinale per poi conquistare il bronzo, mentre la sottoscritta, 30 enne master 1 cintura marrone ha combattuto 3 lotte arrivando alla finale e vincendo l'argento di una categoria che vedeva cinture marroni e nere insieme.
Qualche giorno dopo, il 18 Novembre, abbiamo ancora entrambi partecipato al secondo evento, Abu Dhabi World Jiu Jitsu Championship, combattendo nelle categorie Adult arrivando entrambi e fermandoci in Semifinale contro i migliori atleti del mondo.
Si chiude così la stagione 2020-2021 con un bel posizionamento nelle classifiche italiane, europee e mondiali
Gabriella : ITALIA #2 EUROPA #5
Francesco ITALIA # 1 EUROPA#2 MONDO #2
Gabriella Ripepi Podio
Entrambi non ci siamo mai fermati, anche in questi ultimi due anni di pandemia ed abbiamo continuato a credere nel nostro sport, nonostante le difficoltà che hanno visto le nostre due attività di palestra chiudere durante il Covid19. Chiusa la prima attività durante il primissimo periodo di covid, abbiamo deciso di aprirne un'altra, ma la pandemia ci ha portato alla chiusura di questa seconda in pochissimo tempo causa secondo lockdown.
Non volendo fermarci, mentre l'Italia era completamente bloccata, abbiamo deciso di partire per gli Emirati Arabi nel mese di maggio per lavorare con il Jiu Jitsu (Sport Nazionale del Paese)  insegnando e migliorando le nostre competenze. E'stato un periodo bellissimo di esperienza e crescita professionale, abbiamo lavorato con classi da 60 bambini ed abbiamo avuto la possibilità di allenarci con atleti di interesse mondiale. Nel mese di settembre si è deciso ritornare a casa e portare avanti il nostro progetto pionieristico per diffondere la nostra disciplina in Calabria. Ci auguriamo quindi di aver fatto la scelta giusta e speriamo di vedere sempre più gente appassionata a quest'arte marziale che ha rivoluzionato il mondo delle arti marziali essendo sempre più adatta a tutti.
I nostri duri allenamenti continueranno presso l'impianto sportivo La Pagoda o al Centro Sportivo Matteo Palapellicone di Reggio Calabria per le prossime competizioni che vedranno partecipare anche i nostri allievi dell'Asd Move your body. Il prossimo evento di rilevanza sarà l'EUROPEO IBJJF che per la prima volta si disputerà a Roma. Ci auguriamo di portare ancora tante medaglie alla città di Reggio Calabria".