Zamundo Festival II edizione: tutti i concerti in programma da Zio Fedele

Lo Zamundo Festival, creato con la collaborazione di Alessio Laganà, incarna la filosofia di Zio Fedele. Ecco tutti gli appuntamenti in calendario

Zamundo festival II Edizione: l’ apertura in grande stile è affidata ad un artista simbolo della nostra generazione, che con la sua musica ha da sempre divulgato la fratellanza, la bellezza della vita e che ha contribuito in maniera sostanziale alla diffusione della musica Reggae in Italia ed in Europa: parliamo di BUNNA, fondatore degli Africa Unite che domenica 14 luglio dalle 21 sul palco allestito sulla Via Zaleuco (di fronte Zio Fedele Bistrot) ….. proporrà la sua selection musicale fatta di rare perle Reggae, Ska, Dub….

Questi stessi valori ispirano  lo ZAMUNDO Festival evento creato con la collaborazione di  Alessio Laganà,  ed incarnano la filosofia di Zio Fedele Bistrò, un angolo di paradiso, a ridosso del lungomare,  impreziosito dalla facciata in stile gotico della Villa Genoese Zerbi, il cui angolo cinge la Via Zaleuco, una viuzza con la naturale propensione alla condivisione…..

Ed è proprio in questo angolo della città che zio Fedele ha trovato l’ispirazione di creare il luogo che da anni immaginava, uno spazio originale.

La ZIO FEDELE family, multietnica per eccellenza, lancia la II edizione dello Zamundo Festival, eventi rigorosamente gratuiti che avranno luogo nei mesi di luglio ed agosto.

14 luglio BUNNA DJ SET (AFRICA UNITE) open act Alex Perdido

È il fondatore degli Africa Unite insieme a Madaski. Da allora, con questo progetto, ha pubblicato 16 dischi e fatto migliaia di concerti, in giro per il mondo. Un lavoro instancabile che ha fatto diventare gli Africa, una delle realtà più importanti del panorama reggae italiano e non solo. Per festeggiare il trentennale del progetto, ha scritto con Madaski il libro Trent'anni in Levare. Ha fatto parte del progetto di Giuliano Palma; The Bluebeaters nelle vesti di bassista.

21 Luglio The Heron Temple (Elettronica/Rock)  + Alex Perdido Dj set

Il progetto The Heron Temple nasce ufficialmente nel 2016 dall'incontro tra   Valerio Panzavecchia e Vincent Hank:   l' intento è di unire la passione per il soul-blues-rock del passato con la più moderna musica elettronica. Le chitarre elettriche ed il suono del Rhodes, infatti, si fondono a drum machine e sintetizzatori, creando un mix del tutto personale. The Heron Temple ha conquistato X Factor; ha ottenuto una standing ovation da parte del pubblico, convincendo Fedez, Mara Maionchi, Levante e Manuel Agnelli.

2 agosto Ikan Hyu (electro-pop Svizzera)  + Alex Perdido Dj set

Ikan Hyu, duo electro-pop zurighese, una scoperta decisamente interessante: una scarica di elettronica mista al pop che sta infiammando gli animi e il palco di mezza Europa. Sono state recentemente nominate "Best Talent" dai colleghi di SRF3 e in Svizzera interna stanno macinando un successo dopo l'altro.

9 agosto  SKUNCHIURUTI (Psyco-folk)

Gli Skunchiuruti propongono un incontro con la tradizione della cultura coreutico-musicale dell’area di Cataforìo (Rc). La loro musica é al riparo da qualsiasi contaminazione con la cosiddetta “modernità”. Le melodie e i ritmi che coincidono con ‘U sonu a ballu, inducono alla rota e cioè allo schema danzante nel quale i ballerini si dispongono in cerchio per ballare.

 21 agosto CRISTINA RUSSO  Neo soul Combo (soul r&b reggae) + Alex Perdido Dj set

Le atmosfere sonore create da Cristina con la sua “calda” voce soul  rapiscono fin dal primo ascolto, un mix tra Amy Winehouse o Macy Gray. Il sound definito neo soul, che amalgama ed unisce due stili: la base più autentica del mitico black soul americano insieme al blue eyed soul,all’urban fusion e al new reggae.

Seguici su telegramSeguici su telegram