Agenzia delle Dogane e dei Monopoli: a Gioia Tauro la Direzione regionale Calabria

Il Direttore Generale Marcello Minenna a Reggio per presentare alle Istituzioni la storica novità

La Calabria che vince: l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli (ADM) ha istituito la direzione regionale autonoma e si stacca dalla Campania che l’aveva da sempre governata.

Avrà la sua sede di livello generale a Gioia Tauro - polo strategico dei traffici commerciali del Mediterraneo nonché presidio di legalità attraverso la vigilanza doganale a tutela della salute e della sicurezza dei cittadini - e opererà da vicino in sinergia con le altre autorità che operano per assicurare commercio lecito e legalità nel territorio.

Si realizza così un progetto lungamente sognato nella Regione, sfumato in passato a causa dei contenziosi campanilistici e dei ripensamenti seguiti ai vari cambi di vertice che si sono succeduti negli anni in ADM.

L’artefice di questa operazione è Marcello Minenna, Direttore Generale dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli ma anche responsabile ad interim della ormai ex sede interregionale Campania/Calabria, che ha preso a cuore le sorti della nostra realtà territoriale dopo aver direttamente constatato negli ultimi mesi la necessità di un forte rilancio.

Un progetto di sviluppo che porterà nel tempo diversi benefici all’economia di settore e a quella istituzionale; tutti gli uffici saranno a breve coperti finalmente con dirigenti titolari in luogo degli interinati a centinaia chilometri di distanza e sono inoltre previste diverse assunzioni di personale per potenziare la nuova struttura.

Last but not least - come direbbero gli anglosassoni - reciteranno un ruolo fondamentale le tre principali città calabresi: la Città Metropolitana di Reggio Calabria, Catanzaro e Cosenza ospiteranno infatti le assidue interazioni istituzionali del Direttore regionale che ne assumerà la titolarità.

Si apre dunque una nuova stagione di interessanti prospettive, ancora più significativa in ragione del difficile periodo storico che stiamo attraversando: adesso spetta ai calabresi cogliere l’opportunità di rilancio che viene offerta dall’importante Istituzione guidata dall’economista Marcello Minenna.